Cessione Roma, accordo vicino con Friedkin: 600 milioni/ “Per Pallotta c’è il Milan”

- Silvana Palazzo

Cessione Roma, Sky Sport parla di accordo vicino con Friedkin: c’è un’offerta di 600 milioni. Ma c’è anche un’altra voce clamorosa: “Per James Pallotta c’è il Milan”

Pallotta Roma
James Pallotta, presidente della Roma (La Presse)

A James Pallotta è stato offerto il Milan. Il retroscena emerge nelle ultime ore, mentre va in archivio una complicata stagione di Serie A. Ora si aprono settimane decisive per il futuro della Roma, che però è ancora impegnata in Europa. Ma da tempo il club giallorosso è al centro di trattive per la cessione: c’è il gruppo Friedkin interessato ancora all’acquisto della Roma, ma nel frattempo è emerso un retroscena clamoroso che tira in ballo non solo l’attuale presidente James Pallotta, ma anche il Milan. A riportarlo è il giornalista Filippo Biafora de Il Tempo, il quale a Teleradiostereo ha rivelato che sarebbe stato offerto il club rossonero all’americano. Non si hanno conferme al momento, né sono emerse indiscrezioni in merito all’eventuale interesse di James Pallotta ad una eventuale trattativa per la società meneghina. Ne sono emerse invece sul futuro del club di cui è proprietario.

CESSIONE ROMA: ACCORDO VICINO CON FRIEDKIN PER 600 MILIONI?

A proposito del futuro della Roma, si apre una settimana importante. In questo weekend il gruppo Friedkin avrebbe preparato l’offerta per l’acquisizione del club giallorosso, ma la speranza di James Pallotta è che nei prossimi giorni qualcuno effettui un rilancio. L’auspicio del patron americano è che si apra una sorta di “asta” per la Roma. Ma il gruppo Friedkin è invece ottimista, in quanto Pallotta pare aver appreso che al momento non ci sono grandi alternative. E i soci gli avrebbero fatto capire che non c’è più tempo. Negli ultimi minuti il colpo di scena svelato da Sky Sport: pare che l’offerta dal gruppo Friedkin sia già arrivata. Dovrebbe aggirarsi sui 600 milioni di euro. Pare che l’accordo sia vicinissimo, ma va preso anche atto del fatto che sarebbe arrivata una proposta da un gruppo del Kuwait, nello specifico dall’imprenditore Fahad Al Baker, ma lo stesso Biafora riporta la predica di Pallotta: «Tweet esilarante, non è che hanno mandato l’offerta a un altro Pallotta?».



© RIPRODUZIONE RISERVATA