Chamois, Fenis e Gressoney-Saint-Jean/ Il Borgo dei borghi, la Valle D’Aosta

- Vittorio Crippa

Chamois, Fenis e Gressoney-Saint-Jean pronti a rappresentare la Valle D’Aosta nella finale de “Il borgo dei borghi” su Rai Tre: chi la spunterà?

chamois wikipedia
Chamois, Wikipedia

Chamois, Fenis e Gressoney-Saint-Jean sono i tre Comuni che rappresentano la Regione Valle D’Aosta nella sfida in scena questa sera in occasione della finalissima de Il Borgo dei Borghi. Solo uno però si guadagnerà un posto nella finale. Conosciuta anche come la Perla delle Alpi, Chamois si trova nella Valtourmenche, media valle del Cervino. Il piccolo borgo valdostano si snoda a fianco del torrente Marmore. Con i suoi 1815 metri slm può essere considareta la cittadina più alta dell’intera Valle d’Aosta. L’atmosfera da favola e la tranquillità che avvolgono il borgo di Chamois sono in parte dovute alla totale assenza di auto. Questa magica perla delle Alpi può infatti essere raggiunta esclusivamente in funivia. Una volta raggiunto il borgo si riscopre il piacere di vivere la montagna respirando la natura, quella più pura ed incontaminata. Le abitazioni situate all’interno del centro storico hanno il tipico aspetto delle costruzioni valdostane, con muratura in pietra e tetti in ardesia.

IL BORGO DEI BORGHI, FENIS

Fenis, antichissimo borgo medievale situato nel centro della Valle d’Aosta, Fénis ha legato il suo nome indissolubilmente a quello della famiglia Challant, la quale fece costruire il celebre Castello che viene oggi considerato uno dei principali simboli della regione. Scegliere di trascorrere un periodo di vacanza a Fénis significa optare per un soggiorno in uno di quei territori che possono essere considerati tra i più belli e suggestivi al mondo.Tra castelli, edifici medievali, miniere e piatti tipici infatti, Fénis è un borgo che non finirà mai di sorprendere ed affascinare il turista. Il castello di Fénis, contrariamente a molti altri che si trovano nella zona, non fu affatto costruito per scopi difensivi. Posizionato su un lieve poggio che non presenta alcuna difesa naturale infatti, rappresentò per moltissimi anni la residenza della famiglia Challant.

IL BORGO DEI BORGHI, GRESSONEY-SAINT-JEAN

Gressoney-Saint-Jean è uno dei borghi più caratteristici di tutto il territorio valdostano. Posizionato ai piedi del Monte Rosa, rappresenta oggi un rinomato luogo di villeggiatura sia invernale che estiva. L’immenso patrimonio naturale che circonda il piccolo borgo di Gressoney-Saint-Jean lo rende infatti il luogo ideale per una vacanza estiva a stretto contatto con la natura. In inverno poi, quando la neve imbianca tutti il territorio intorno al lago Gover, il borgo diviene mèta ideale per tutti gli amanti degli sport invernali. Il turismo infatti, soprattutto quello invernale, è la principale fonte di reddito di questo incantevole borgo. Tra i principali monumenti da vedere il Castello di Savoia ed il lago Gover. Situato nel cuore di Gressoney Saint Jean l’incantevole piccolo laghetto attorniato dai prati e incastonato in un ambiente verde e incontaminato è uno dei luoghi preferiti da tutti coloro in cerca di un po’ di relax in mezzo alla natura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA