Champions League 2019-20/ Rose più costose: City in vetta, Juventus solo 9°

- Niccolò Magnani

Champions League 2019-2020, le partite, i favoriti e i possibili vincitori outsider: CR7 contro tutti. Le quote dei bookies e i valori delle rose.

Gironi Champions League
Gironi Champions League 2019-2020 (LaPresse, 2019)

Champions League 2019-20 ai nastri di partenza, lo spettacolo sta per iniziare. Alle 18.55 il via con le prime due partite, che vedranno protagonista anche l’Inter di Antonio Conte, e sui social è partito il battage su chi si assicurerà la vittoria finale. Dopo aver illustrato il parere dei bookmakers, analizziamo il valore delle rose delle squadre protagoniste: secondo i valori di Transfermarkt, in vetta troviamo il Manchester City di Pep Guardiola. Per il portale specializzato, la formazione inglese vale 1 miliardo e 280 milioni di euro in tutto. Seguono Real Madrid, Barcellona, Liverpool e Paris Saint Germain. Per trovare la prima italiana dobbiamo scendere al nono posto e, ovviamente, parliamo della Juventus (864 milioni): il Napoli segue al dodicesimo posto (626 milioni), l’Inter al tredicesimo posto (536 milioni) e l’Atalanta al ventesimo posto (252). (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

CHAMPIONS LEAGUE 2019-20: LE QUOTE DEI BOOKMAKERS

Oggi le prime partite della Champions League 2019-2020, c’è grande attesa per conoscere chi sarà l’erede del Liverpool di Jurgen Klopp. Il trofeo per club più ambito a livello internazionale attira l’attenzione di numerosi club, che hanno investito tanto in estate per lanciare l’assalto alla coppa dalle grandi orecchie. Ma cosa ne pensano i bookmakers? Le principali agenzie di betting hanno le idee chiare sui probabili vincitori: in testa troviamo il Manchester City a (4,50), seguito da Barcellona (6,00) e i campioni in carica del Liverpool (7,50). La Juventus è la quarta favorita secondo Snai a quota 9,00. Troviamo poi nell’ordine: Real Madrid (10,00), Psg (11,00), Bayern Monaco (12,00), Atletico Madrid (22,00) e Tottenham (25,00). Le altre italiane non possono nutrire grandi ambizioni secondo i bookies: il Napoli è quotato 33,00, l’Inter 40,00 e l’Atalanta addirittura 60 volte la posta. Per chi è in vena di scommesse pazze, segnaliamo quattro squadre quotate 1.000: si tratta di Genk, Stella Rossa, Club Brugge e Slavia Praga. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

CHAMPIONS LEAGUE 2019-20: CR7 VS SPAGNA E INGHILTERRA

Chi vincerà la Champions League 2019-2020? La domanda da un milione di dollari scatta nella testa di tutti gli appassionati di calcio in questo martedì di esordio e apertura delle “danze” per la nuova super stagione Europea che per i colori italiani inizia al meglio con 4 squadre su 4 con concrete possibilità di avanzare ai turni successivi, Atalanta compresa. Juventus, Napoli, Inter e la banda Gasp si confronteranno con i migliori al mondo cercando di guadagnare punti buoni nel ranking – tenere i 4 posti è linfa vitale per il nostro calcio – e soprattutto di arrivare il più lontano possibile verso la finalissima del 30 maggio 2020 allo Stadio Olimpico Ataturk di Istanbul (che per il Milan, fuori anche quest’anno dalla sua competizione preferita, evoca non proprio bei ricordi). Ai nastri di partenza, se dovessimo inquadrare al meglio le “favorite” alla vittoria finale non possiamo non mettere la Juventus di Sarri tra i primissimi posti: Cristiano Ronaldo forse al suo ultimo anno da protagonista assoluto (va per i 35 anni e non potrà reggere i suoi ritmi da extraterrestre ancora per molti anni, ndr) in una squadra con ricambi di valore quasi ovunque (terzini il punto debole) e una difesa forse la migliore di tutta l’Europa, nonostante il ko di Chiellini. Le incognite ci sono e l’inizio di stagione non è stato perfetto, ma l’importante sarà arrivare al meglio da febbraio in poi dove poi inizieranno i veri giochi della Champions League. Accanto diremmo sia Liverpool che Manchester City, al momento le più forti d’Inghilterra e le più complete per poter arrivare fino in fondo. Guardiola e Klopp hanno due armate che per le big di Spagna, Francia, Italia e Germania sarà difficile da limitare nel corso del torneo. Proprio Real Madrid e Barcellona potremmo appaiarle alle altre tre per la possibile vittoria finale, se riusciranno a mettere in ordine gli equilibri interni ancora non alla perfezione in questo inizio stagione.

CHAMPIONS LEAGUE, TUTTE LE PARTITE DI OGGI E DOMANI

Non si possono poi non citare Paris Saint Germain, con un Neymar e un Icardi in più, e il Bayern Monaco totalmente rinnovato (via Ribey e Robben, dentro Coutinho, Perisic e Gnabry) per una lista di almeno 7 “grandi sorelle” che salvo sorprese potrebbero giocarsi l’accesso alla finale della nuova Champions League. Tra gli outsider, non dimenticare mai il Tottenham finalista lo scorso anno, l’Inter di Conte e soprattutto l’Atletico Madrid del Cholo Simeone e del nuovo crac mondiale Joao Felix. Insomma, un torneo appassionante che entra nel vivo con la prima giornata spalmata come sempre tra oggi e domani mercoledì 18 settembre: esordio da brividi per il Napoli al San Paolo contro il campione in carica Liverpool, mentre alle 19 scatta la nuova Inter di Lukaku e Sanchez contro lo Slavia Praga. Ecco dunque le altre partite di questa prima giornata di Champions League: Lione-Zenit San Pietroburgo alle 19, poi alle 21 Ajax-Lilla; Benfica-Lipsia; Chelsea-Valencia; Dortmund-Barcellona; Salisburgo-Genk [Sky]. Domani alle 19 Bruges-Galatasaray e Olympiakos-Tottenham, mentre dalle 21 Atletico Madrid-Juventus; Bayern Monaco-Stella Rossa; Dinamo Zagabria-Atalanta; Leverkusen-Lokomotiv Mosca; PSG-Real Madrid; Shakhtar Donetsk-Manchester City.

© RIPRODUZIONE RISERVATA