LECLERC HA VINTO A MONZA, DELIRIO FERRARI/ Video, vendetta Hamilton: “Farò come lui”

- Silvana Palazzo

Charles Leclerc ha vinto a Monza: delirio Ferrari nel GP d’Italia 2019 di Formula 1, video. “Non mi sono mai stancato così”, il commento del pilota monegasco

leclerc ferrari gpmonza2019
Charles Leclerc ha vinto a Monza, delirio Ferrari (Foto: Twitter F1)

Charles Leclerc si gode la vittoria a Monza nel GP d’Italia 2019 di Formula 1, ma Lewis Hamilton non ha gradito l’episodio della “Roggia”. I due piloti hanno rischiato il contatto al 23esimo giro. Il britannico ha affiancato all’esterno la Ferrari SF90 del monegasco, ma in frenata è andato lungo tagliando la variante per evitare lo scontro. Una mossa di cui Hamilton si è lamentato via radio e non le ha mandate a dire al rivale anche dopo la gara. «È un ragazzo che è meno esperto rispetto a me, ma oggi mi ha insegnato qualcosa nella lotta. Vorrà dire che la prossima volta mi comporterò di conseguenza, come lui ha fatto con me oggi». Hamilton dunque medita vendetta. «Charles è un pilota di nuova generazione e come tale non ha nulla da perdere. Parliamo di ragazzi aggressivi e veloci. Non trovo difficile mettergli pressione, ma più di una volta siamo arrivati al limite». A proposito del team radio: «È vero, mi sono lamentato via radio, ma ormai non conta molto. Alla “Roggia” ho solo cercato di evitare la collisione prendendo la via di fuga, poi ho ricominciato a spingere per riavvicinarmi». (agg. di Silvana Palazzo)

CHARLES LECLERC HA VINTO A MONZA, DELIRIO FERRARI

Charles Leclerc trionfa ancora, ma questa vittoria a Monza ha un sapore diverso per il giovane pilota della Ferrari. Dal podio del Gran Premio d’Italia 2019 ha trovato una marea rossa pronta a osannarlo. Del resto il successo in casa mancava alla Rossa da nove anni, da quella vittoria di Fernando Alonso nel 2010. «Mamma mia, mamma mia. Grazie di tutto. Siete i migliori», sono le poche parole che si sono sentite nel team radio, poi urla, tante urla, fino a sgolarsi. Oltre alla vittoria, Leclerc ha anche ottenuto il sorpasso in classifica su Sebastian Vettel. C’è qualcosa di simbolico anche in questo, del resto lui è il futuro. «Oggi sei perdonato», gli ha detto poi Mattia Binotto riferendosi alle strategie che il pilota monegasco aveva disatteso sabato. «Secondo me quello che è successo ieri è stato visto nel modo sbagliato. Penso stesse scherzando, perché non ho fatto nulla di male, non era colpa mia», il commento poi di Leclerc ai microfoni di Sky Sport. Faticava a parlare, ma non per l’emozione.

CHARLES LECLERC “MAI STATO COSÌ STANCO”

«Non mi sono mai stancato così in una gara. È assolutamente incredibile, non riesco a spiegare quello che ho provato nella macchina e con i tifosi sul podio. È impressionante, sono contento di aver vinto qua», ha dichiarato Charles Leclerc a Sky. Il primo momento decisivo al 19esimo giro, quando Hamilton si è fermato e ha montato le gomme gialle, quelle medie. Leclerc è rientrato un giro dopo, ma scegliendo le bianche, cioè quelle dure. E quando rientra è davanti al pilota della Mercedes. Quando viene attaccato, il pilota della Ferrari resiste e non cede. Gli viene mostrata la bandiera bianca e nera, un avvertimento perché Hamilton era finito con una ruota fuori dal tracciato nel duello. Al 36esimo giro Leclerc sbaglia alla Prima Variante, ma Hamilton rimane dietro, poi sbaglia e Bottas sale al secondo posto. Allora il monegasco deve solo resistere. «Abbiamo puntato sulla strategia giusta. Sono riuscito a tenerli dietro anche se ho fatto qualche errore». Poi Leclerc ha raccontato come ha vissuto gli ultimi giri: «Ho capito che forse ce la facevo, vedevo la gente incitarmi, poi mi sono guardato indietro e mi sono detto di restare concentrato».



© RIPRODUZIONE RISERVATA