Chi è Federico Soldati, mentalista insegnate a Voglio essere un mago/ “Nasco come prestigiatore”

- Elisa Porcelluzzi

Chi è il mentalista Francesco Soldati uno dei professori di magia del nuovo programma di Rai 2 “Voglio essere un mago”, in onda a partire da questa sera, martedì 21 settembre.

Federico Soldati VEUM instagram 640x300
Il mentalista Federico Soldati (Instagram)

Chi è il professore mentalista Federico Soldati?

Federico Soldati, mentalista ticinese, insegna i trucchi del mestiere ai giovani concorrenti del reality show “Voglio essere un mago!”, in onda da questa sera alle 21.20 su Rai 2. Il castello di Rocchetta Mattei si trasformerà in una specie di Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts di Harry Potter, in cui 12 aspiranti maghetti si contenderanno il diploma di mago e la “bacchetta d’oro”. Federico Soldati vestirà i panni di professore di mentalismo, la branca che riguarda la lettura del pensiero, piegatura di metalli, spostamento di oggetti con la mente e memorizzazione di sequenze infinite.

Ma non solo, il mentalista ricoprirà anche il ruolo di presentatore: “L’esperienza in RSI mi è stata di grande aiuto, perché mi ha permesso di imparare le basi della conduzione: io, in fin dei conti, nasco come prestigiatore. Questo ruolo unisce il mio percorso da presentatore a quello di mago. In un certo senso, sono il presentatore del programma, insieme agli altri docenti, però in veste di esperto di magia, la mia vera specialità”, ha spiegato al Corriere del Ticino.

Il mentalista Federico Soldati: il suo primo reality!

Il mentalista Federico Soldati non è alla sua prima esperienza in tv, ma per la prima volta è alle prese con un reality show: “È stato un mese molto intenso. C’erano telecamere ovunque, non le classiche tre a cui ero abituato in RSI: ce n’erano diverse decine, dunque anche il senso di responsabilità era più forte. Il team era composto da numerosi tecnici, tra registi, truccatori, operatori…”, ha spiegato al Corriere del Ticino. Nel 2012 il mentalista ha partecipato a “Italia’s got talent” su Canale 5, programma che gli ha dato una visibilità enorme e che gli ha permesso di farsi conoscere oltre i confini del Ticino.

Federico Soldati ha sofferto molto il periodo di pandemia, che lo ha costretto a stare lontano da palco e dal pubblico, con cui il mentalista un rapporto particolare durante i suoi spettacoli. Durante i mesi di restrizioni ha potuto migliorare alcune cose e studiare più a fondo il suo personaggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA