Chi sono il marito e le figlie di Mara Maionchi?/ “Ho trascorso un’estate intera…”

- Giulia Bertollini

Alberto Salerno è il marito di Mara Maionchi. Da questa unione sono nate due figlie: Giulia e Camilla, che li hanno resi nonni. Qualche anno fa Mara parlò di un tradimento…

Mara Maionchi e Alberto Salerno 640x300
Mara Maionchi e Alberto Salerno (Foto: web)

Alberto Salerno e Mara Maionchi, uniti nella vita e nel lavoro

Alberto Salerno è il marito di Mara Maionchi, produttrice discografica e personaggio televisivo di grande successo. Lui è un paroliere e produttore discografico italiano di grande successo. Alberto Salerno è figlio d’arte, figlio di Nicola Salerno, detto Nisa famoso paroliere e compositore napoletano che è stato un grande amico di Renato Carosone. Il padre gli ha trasmesso l’amore per la musica ed infatti a soli 15 anni Alberto Salerno muove i primi passi nel mondo della musica. Tra le canzoni da lui scritte più popolari e famosi troviamo: Io Vagabondo, Bella da Morire, Terra Promessa. Poi si dedica alla scoperta di giovani talenti. Per quanto riguarda la sua vita privata, Alberto Salerno è sposato da tantissimi anni con la discografica Mara Maionchi, la coppia è convolata a nozze nel 1976.

Da questa unione sono nate due figlie: Giulia e Camilla, che li hanno resi nonni. Ad oggi anche le figlie Giulia e Camilla collaborano con loro nella casa discografica anche se, di recente, hanno fondato una loro etichetta autonoma. Innamorati entrambi della musica hanno deciso di fondare una casa discografica, Non ho l’età. Affiatati e innamorati come il primo giorno hanno scritto un libro intitolato “Il primo anno va male, tutti gli altri sempre peggio”, dove hanno aperto il cuore raccontando del loro rapporto.

Mara Maionchi e il tradimento di Alberto Salerno: “E’ stato un piccolo miraggio…”

Maria Maionchi e Alberto Salerno stanno insieme da 45 anni. Tra alti e bassi, incomprensioni e riavvicinamenti, tradimenti e perdono, la produttrice discografica e il paroliere sono arrivati alla soglia di un tempo che li pone tra le coppie più inossidabili dello spettacolo italiano, testimoni di come, nonostante tutto, il sentimento reciproco sia sempre stato al centro delle loro vite. In un’intervista al Corriere della Sera, Alberto Salerno ha elogiato sua moglie: “Eppure mai, nemmeno per un secondo, ho pensato che esistesse una donna per la quale potessi lasciare Mara. Mai tornando a casa ho pensato che quello non fosse il mio posto”. Poi ha aggiunto: “Mara ha un talento speciale per la dialettica e la continuità, non abbandona mai nessuno, alimenta i rapporti, si ricorda dei compleanni, delle gioie di tutti e dei problemi di chiunque”.

La storia d’amore tra Alberto Salerno e Mara Maionchi è stata segnata anche da un tradimento importante da parte di lui, poi perdonato non senza fatica. “Se un uomo ti tradisce, può farlo per molti motivi spesso futili, bassissimi, ed è un errore pensare che lo faccia contro di te. Il fulcro è lui, è lui che vaga, lui che si è acceso per un cortocircuito, per un piccolo miraggio che lo ha fatto sentire un cowboy” dice la produttrice ricordando quel momento che, per essere superato, ha dovuto richiedere un notevole impegno. Alberto Salerno ha infatti raccontato: “Ho trascorso un’estate in ginocchio, sulla sabbia bollente. Mi guardava come si guarda un oggettino rotto che non butti solo perché ci sei affezionato”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA