Chicago Fire 7/ Anticipazioni 12 agosto: la squadra sotto la minaccia di una pistola

- Morgan K. Barraco

Chicago Fire 7, anticipazioni 12 agosto 2020, in prima Tv su Italia 1. Brett in crisi per la rottura con Kyle; uno sconosciuto tiene in scacco la Caserma.

Chicago Fire 7
Chicago Fire 7, in prima Tv su Italia 1.

CHICAGO FIRE 7, LA TRAMA

Nella prima serata di Italia 1 di oggi, mercoledì 12 agosto 2020, andranno in onda tre nuovi episodi di Chicago Fire 7 in prima Tv per le reti in chiaro. Saranno il 17°, il 18° e il 19°, dal titolo “Dietro la parete”, “La sfortuna non esiste” e “Fino a che cambia il tempo”. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la scorsa settimana: Brett (Kara Kilmer), Stella (Miranda Rae Mayo) e Foster (Annie Ilonzeh) partono per l’Indiana per evitare San Valentino. Durante il tragitto, le tre si fermano ad aiutare un contadino in difficoltà e diventano testimoni di un incidente che coinvolge un autobus pieno di giocatori di hockey del college. Foster si prende cura di un giocatore con una ferita al braccio, mentre Brett si occupa del contadino per sistemargli la gamba. Poco dopo, il gruppo si accorge che manca qualcuno all’appello. Hunter viene ritrovato da Foster ancora bloccato all’interno del mezzo. Dopo averlo liberato, le tre colleghe scoprono che il ragazzo è stato impalato dal sedile. Sono costrette quindi a tornare in città a piedi, percorrendo diverse miglia in cerca di aiuto. Intanto, il resto della squadra fa una gara di cucina che spinge Cruz (Joe Minoso) verso una lite con Otis (Yuri Sardov).

Foster cauterizza invece la ferita di Hunter con un pezzo di metallo caldo. Dopo ore di attesa, l’allenatore ritorna con gli aiuti necessari. In ospedale, l’uomo decide di considerare Foster, Brett e Stella come membri onorari della squadra. In seguito ad un nuovo incendio, la squadra si accorge che le chiavi di tutti gli appartamenti sono state rubate. I sospetti si dirigono verso gli stessi vigili del fuoco, mentre Stella salva un uomo intrappolato all’interno che decide poi di chiederle di uscire insieme. Sulla scena interviene anche Voight (Jason Beghe), sicuro che l’evento sia collegato ad una serie di altre rapine. Cruz viene inviato sotto copertura per scoprire il responsabile, anche se Severide (Taylor Kinney) e Leon (Jeff Lima) cercano di opporsi. Cruz scopre poi che il colpevole potrebbe essere Suggs, un vigile che lascerà diverse tracce importanti. Nel frattempo, Stella viene convinta dagli amici ad uscire con Keith. L’appuntamento si trasforma poi in un viaggio su strada.

Boden (Eamonn Walker) parla con i suoi Tenenti riguardo alla volontà di Grissom di ritornare alle origini della sua carriera. La 51 interviene poi in un appartamento per un colpo d’arma da fuoco e Matt (Jesse Spencer) si ritrova presto con un’arma puntata in volto. Casey riesce comunque a salvarsi e si prende poi la colpa per non aver chiamato aiuto. Intanto, Mouch scopre che Grissom sta cercando di comprare la 51 con una scatola d’attrezzi nuova, ma Boden confessa di aver agito da solo. Brett e Foster invece si occupano di un uomo morso da un ragno. Negando di avere un trauma, Matt partecipa ad un’altra missione di soccorso in un palazzo. Nel frattempo, Kyle confessa a Brett di non poter uscire più con lei per evitare che la cosa influenzi il suo lavoro. Più tardi, Casey confessa al Comandante di essersi salvato dallo sparo solo perchè la pistola si è inceppata e di aver pensato persino di chiamare Gabriela.

CHICAGO FIRE 7, ANTICIPAZIONI DEL 12 AGOSTO 2020

EPISODIO 17, “DIETRO LA PARETE” – Brett cerca ancora di superare la rottura con Kyle con l’aiuto degli amici. Herrmann invece scopre che la moglie Cindy vuole ridisegnare la sala comune. La squadra si occupa poi di un incendio che porta alla luce un muro fittizio, usato forse per tenere qualcuno prigioniero. Le prove però vengono distrutte nell’incendio.

EPISODIO 18, “LA SFORTUNA NON ESISTE” – La 51 interviene in un incendio che permetterà a Boden di rivedere una sua vecchia conoscenza. Stella invece finisce nei guai per aver regalato un prezioso boccale del Molly, non sapendo quanto Herrmann ci tenesse. Intanto, Casey inizia a credere che l’incendio che ha colpito l’amica di Boden sia sospetto.

EPISODIO 19, “FINO A CHE CAMBIA IL TEMPO” – Una brutta tempesta colpisce la città: la squadra si ritrova a gestire una situazione difficile. Herrmann scopre che due ragazzini hanno trovato rifugio nel camion e Casey ne ritrova un terzo, di soli cinque anni. Poco dopo, uno sconosciuto si avvicina alla Caserma nascondendo una pistola dietro la schiena.

© RIPRODUZIONE RISERVATA