CHICAGO MED 3/ Anticipazioni 19 e 26 luglio 2019: Barry coinvolto in una sparatoria

- Morgan K. Barraco

Chicago Med 3, anticipazioni 19 e 26 luglio 2019. La serie tv trasmessa su Italia 1 vedrà Sarah e Charles impegnati in un nuovo caso difficile.

Chicago MED 3, la serie tv
Chicago MED 3, in prima Tv su Canale 5.

Chicago Med 3 torna in onda venerdì prossimo 26 luglio con una nuova puntata. Dopo le vicende di stasera, Sarah e Charles saranno nuovamente protagonisti di tre episodi ricchi di suspense. I due avranno a che fare con un uomo affetto da disturbo ossessivo compulsivo e per questo potenzialmente pericoloso. Nel frattempo, Barry verrà coinvolto in una sparatoria e proverà a rispondere al fuoco. In quegli istanti concitati, colpirà un uomo che dovrà poi essere operato. La polizia, intanto, scoprirà che il suo porto d’armi non è in regola e perciò l’uomo dovrà essere arrestato. Più tardi, i dottori avranno a che fare con la giovane Lindsay, una ragazzina con un tumore all’utero. Natalie le consiglierà di affrontare un ciclo di chemioterapia, ma il marito farà di tutto per contrastarla. Come andrà a finire? (agg, di Rossella Pastore)

IL SETTIMO EPISODIO DI CHICAGO MED 3

Chicago Med 3 è lo spinoff di Chicago Fire, interamente riservata alle vite dello staff di uno degli ospedali più occupati dell’intera città. Un’esplosione di imprevisti medici e umani, occupano ogni giorno il pronto soccorso. Ad “abbattere” il caos dominante ci penserà il team di medici e infermieri che lottano quotidianamente per salvare le vite che arrivano nelle loro mani. Il venerdì sera di Italia 1 anche oggi quindi, si chiama Chicago Med 3. In onda dal prime time, tre nuovi capitoli dell’imperdibile serie dedicata a uno degli ospedali più importanti e indaffarati della città. Nel corso del settimo episodio, Gary resta bloccato sotto delle macerie di cemento armato e per estrarlo gli verrà mutilata una gamba. Nel frattempo il dottor Charles è alle prese con due profondi problemi. In seguito Connor prende a cuore il caso di Asterid, una ragazza con un tumore molto allargato. Ulteriormente, si presentano in ospedale vari casi, tra cui una donna incinta che partorisce anticipatamente e una ragazza con una frattura cranica. Appuntamento dunque, a partire dalle 21.20 su Italia 1 e in simultanea streaming sul sito Mediaset Play e la relativa applicazione per dispositivi mobili. Chicago Med 3 inoltre, ritornerà su Italia 1 anche la prossima settimana (venerdì 26 luglio) con tre nuovi episodi che porteranno in scena le dinamiche di un uomo affetto da un disturbo ossessivo compulsivo. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

CHICAGO MED 3, ANTICIPAZIONI

Con il venerdì sera, si chiude anche la settimana in trasferta in quel di Chicago su Italia 1. Chicago Med, la coniugazione medical e ospedaliera del mondo televisivo di Chicago creato da Dick Wolf, arriva nel prime time con tre episodi a partire dalle 21:20 circa. Quelli che vedrete saranno gli episodi della terza stagione in prima tv in chiaro (su Premium Stories sta andando già la quarta). L’episodio 3×07 s’intitola “Acque Turbolente” e parla della situazione complicata per Gary che si ritrova bloccato sotto a delle rovine di cemento armato e per tirarlo fuori forse rischia l’amputazione di un arto inferiore. Il dottor Charles intanto, ha due problemi da affrontare, entra in opposizione con Choi e Manning quando devono determinare la terapia più adeguata per un bambino nato dipendente dall’eroina per colpa della mamma tossicodipendente e Sarah, che non apprezza di essere sotto la protezione della dottoressa Chapman. Goodwin aiuta Bert a capire la malattia di Lyla. Spazio poi per l’episodio numero 8 dal titolo “Tempismo perfetto” e il nono “Terreno scivoloso”.  Il dottor Choi si troverà di fronte ad un caso di anoressia nervosa mentre nell’ultimo appuntamento, dovranno fare i conti con una operazione molto difficile. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

CHICAGO MED 3, DOVE SIAMO RIMASTI

Nella prima serata di oggi, venerdì 19 luglio 2019, Italia 1 trasmetterà tre nuovi episodi del medical drama Chicago Med 3, in prima visione in chiaro. Saranno il settimo, l’ottavo e il nono, dal titolo “Acque turbolenti“, “Tempismo perfetto” e “Terreno scivoloso“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: all’inizio del suo turno, Sharon (S. Epatha Merkerson) informa Charles (Oliver Platt) che un detenuto ha ucciso Kellogg (Scott Morehead) in cella. Più tardi, Sarah (Rachel DiPillo) evita di occuparsi di un senzatetto delirante per paura che minacci la sua sicurezza personale. Intanto, Robin (Mekia Cox) entra in crisi quando inizia ad avere delle allucinazioni sui ratti per via di tre casi di leptospirosi di cui si sta occupando. Will (Nick Gehlfuss) invece entra in difficoltà quando un paziente presenta i sintomi del virus Zika e rifiuta di informare la moglie nonostante sia incinta ed a rischio. Nel frattempo, Sharon cerca di fare pressioni a Stohl (Eddie Jemison) perché non chieda un conto salato ai parenti di un paziente morto mentre era in sala d’attesa. Charles invece viene colpito da un defibrillatore a causa del suo paziente, in crisi a causa della presenza dell’Intelligence nella sua stanza. Will alla fine decide di violare il segreto professionale e far intervenire il CDC per impedire che il paziente affetto da Zika torni a casa.

A causa del maltempo, l’ospedale riceve un forte numero di pazienti. Choi (Brian Tee) coinvolge Charles per una paziente che rifiuta di fare il test HIV, mentre Will e Natalie si occupano di una ragazzina con una paralisi sospetta. Nel frattempo, la Polizia avvisa Sarah che qualcuno ha vandalizzato la sua auto: il medico crede che la responsabile sia una sua ex paziente, ma si sbaglia. Will invece crolla a causa di una paralisi improvvisa ad un piede e conclude che la sua paziente è infetta. Intanto, Noah cerca di rianimare senza successo il giovane Spencer (Nile Bullock), che muore all’improvviso dopo un banale incidente in auto. Dopo essere stato aggredito dal fratello, Noah decide di non sporgere denuncia contro il ragazzo. Quando Denise si riprende, Natalie intuisce che la paralisi di Will è collegata ad una zecca che ha sulla testa. A fine turno, Sarah decide di comprare una pistola.

Connor (Colin Donnell) scopre che Robin è stata fermata per furto nel negozio del padre. Connor contesta quindi la terapia di Sarah e pretende che Robin venga visitata da un altro medico. Intanto, Natalie si occupa di Nancy (Henny Russell), una donna che afferma di essere stata operata di appendicite da adolescente e che presenta tutti i sintomi della malattia. Il medico infatti scopre che la donna ha le tube legate, un intervento che la madre ha fatto fare a sua insaputa. Nel frattempo, Maggie (Marlyne Barrett) trova una soluzione per i doppi turni: coinvolgere i paramedici. Charles invece parla con la figlia dopo aver scoperto gli ultimi eventi. Quando Sarah reagisce ad un paziente arrabbiato con lo spray al peperoncino, Sharon decide di sospenderla per un tempo indefinito. Al suo ritorno a casa, Connor scopre invece che Robin non c’è più. Charles infatti l’ha aiutata a lasciare il Paese per permettere alla figlia di voltare pagina.

CHICAGO MED 3, ANTICIPAZIONI DEL 19 LUGLIO 2019

EPISODIO 7, “ACQUE TURBOLENTI” – Charles prende una decisione su un bambino nato con la dipendenza da eroina, ma Choi e Natalie criticano il suo punto di vista. Intanto, Connor continua ad accusare il colpo della partenza improvvisa di Robin,m mentre Sharon aiuta l’ex marito Bert a digerire la diagnosi terminale di Lyla.

EPISODIO 8, “TEMPISMO PERFETTO” – Una donna affetta da anoressia nervosa rifiuta il trattamento e Choi deve trovare il modo di aiutarla. Intanto, Sarah ritorna in ospedale in seguito alla sospensione e viene messa subito alla prova da Charles con un paziente bipolare. Connor invece scopre che uno dei suoi pazienti è stato trasferito con la forza, mentre Will cerca di conquistare il figlio di Natalie.

EPISODIO 9, “TERRENO SCIVOLOSO” – Il mentore della Bekker, Marvin Jaffrey, richiede un intervento rischioso senza anestesia ed il medico chiede il sostegno di Connor. Intanto, Choi e April chiedono l’intervento dei servizi per l’infanzia quando sospettano che un paziente possa aver subito degli abusi. Sarah invece decide di accompagnare Charles per una visita al carcere di Cook.

© RIPRODUZIONE RISERVATA