CHIEDIMI SE SONO FELICE/ Aldo, Giovanni e Giacomo divertenti e malinconici

- Matteo Fantozzi

Chiedimi se sono felice in onda su Italia 1 alle ore 21.20 di oggi, 21 ottobre. Aldo, Giovanni e Giacomo tornano con quello che è probabilmente il loro film più bello.

chiedimi se sono felice 2019 film 640x300
Chiedimi se sono felice

Divertente e malinconico, ‘Chiedimi se sono felice‘ nasce come film assolutamente tutto da ridere per poi finire nelle malinconie classiche del trio, in questo caso forse eccessive, ma piaciute al pubblico. Tre candidature ai Nastri d’Argento e un grande successo anche nell’home cinema sono il biglietto da visita per vincere lo share su piccolo schermo anche in questa ennesima replica su Italia 1. Sicuramente ci troviamo di fronte a un prodotto di assoluto livello che mostra come la commedia possa creare anche empatia ed emozioni. Tra le cose da ricordare c’è una colonna sonora stratosferica firmata da Samuele Bersani che è riuscito a coinvolgere il pubblico con brani poi diventati cult come quello omonimo al film ma anche “Spaccacuore” e “Replay”. L’artista ha dimostrato di avere uno spessore anche all’interno di un film con le sue canzoni in grado di dare un tono drammatico a una storia d’amore in grado di commuovere il pubblico e allo stesso tempo di farlo ampiamente riflettere.

Chiedimi se sono felice su Italia1, Aldo Giovanni e Giacomo al top

Chiedimi se sono felice è un film “per ridere tenendo acceso il cervello”. Così lo racconta in poche parole Giancarlo Zappoli su MyMovies dove lo premia anche con tre stellette sulle cinque messe a disposizione e specifica: “Lo stile di una comicità concreta e surreale resta intatto, ma viene inserito in una storia congegnata che sfrutta le gamme del contrasto amoroso riuscendo a non essere mai ripetitiva né volgare”. Sono tre anche le stellette de ilMorandini dove leggiamo: “Più accentuato che nei precedenti qui il tema dell’amicizia maschile si presenta con un filo di misoginia benevola, quasi cavalleresca. Da segnalare lo sketch dei provini e la partita di basket. Smorzato il ruolo della brava Marina Massironi”. Paolo Boschi su Scanner, uscito all’epoca del film, spiegava: “Il film si presenta come ambizioso almeno sotto il versante narrativo”. Il critico poi sottolinea come “indifferenza rancorosa” il momento attuale descritto dal film tra degli amici che hanno litigato. Chiedimi se sono felice va in onda su Italia 1 in prima serata, clicca qui per il trailer. Clicca qui per la diretta streaming su MediasetPlay.

Chiedimi se sono felice, film su Italia 1: una fabbrica di risate

Chiedimi se sono felice va in onda su Italia 1 alle ore 21.20 di oggi, 21 ottobre. La fabbrica di risate, e di successi televisivi, teatrali e al botteghino, composta da Aldo, Giovanni e Giacomo ha prodotto questo film, grazie all’interesse delle case Kubla Khan, Agidi e Medusa Film, nel 2000, una successo annunciato che così sarà anche in quest’ennesima riproposta televisiva. La regia è dello stesso trio comico supportati, come sempre nelle loro avventure cinematografiche, da Massimo Venier, che di Aldo, Giovanni e Giacomo ha supportato le regie di tutti i loro film concedendosi solamente alcune pause nel dirigere ‘Generazione 1000 euro’ con Alessandro Tiberi, Carolina Crescentini e Paolo Villaggio nel cast, ‘Il giorno in più’, con Fabio Volo e Isabella Ragonese, ‘Aspirante vedovo’ con un cast composta dalla coppia comica Luciana Littizzetto e Fabio de Luigi e ‘Odio l’estate’ del 2020, il ritorno dietro le cineprese dopo la parentesi assente di produzioni cinematografiche dopo le recenti pause del trio nel proporsi dopo periodi inflazionati.

‘Chiedimi se sono felice’ quindi è del 2000, un inizio di millennio radioso che seguì ‘Così è la vita’, film che Aldo, Giovanni e Giacomo interpretarono nel 1998, precedendo ‘La leggenda di Al, John e Jack’, forse uno dei lungometraggi meno capiti del trio, che tornò immediatamente al successo pieno con il successivo ‘Tu la conosci Claudia?’.

Nel cast, al fianco del trio, anche l’ex signora Poretti, cioè quella Marina Massironi che entrò stabilmente nella comicità, insieme al marito Giacomo, nelle fasi storiche della comicità di questo assemblaggio meraviglioso di comici e attori, la ragazza presentatrice dei Bulgari, protagonista di tanti sketch anche televisivi come l’indimenticabile incontro al parco nel quale Marina arriva con il gabbiano Jonathan che lancia pupù proprio sulla testa di un incredulo Giacomo. Assieme ai quattro attori si uniscono nel film anche Silvana Fallisi, che prenderà posto di Marina negli show televisivi e teatrali dopo la dipartita della Massironi, consorte di Aldo Baglio e Paola Cortellesi, un cast che promette davvero incredibili risate davanti al piccolo schermo nella serata Italia 1.

Chiedimi se sono felice, la trama del film

Leggiamo la trama di Chiedimi se sono felice. Aldo sta per morire e Giacomo si reca a casa dell’amico, in quel momento in realtà ex, per comunicargli che il terzo amico li vuole al suo cospetto prima della sua imminente dipartita. Ma bisogna tornare indietro nel tempo, quando erano amici profondamente, Giovanni ospitava nel magazzino dei suoi genitori proprio Aldo e sognava il teatro, lavorando però come mimo e manichino in un grande magazzino di Milano. I tre amici sognano di portare in scena, ovviamente, per mancanza di mezzi, nel magazzino di Giovanni, il Cyrano di Bergerac e si buttano a capofitto nella produzione della celebre piece facendo diversi colloqui e provini, conoscono ragazze, anzi, purtroppo Giovanni e Giacomo s’innamorano, per colpa di un misunderstanding, della stessa donna che sceglierà Giacomo sciogliendo così ogni legame tra i due grandi amici. Messe da parte le retoriche e i ricordi, i malintesi e le situazioni del passato, il film è una continua rimembranza dei momenti felici nei loro tempi d’oro e del viaggio in treno, tra divisioni e rancori, verso il capezzale di Aldo.

Video, il trailer del film “Chiedimi se sono felice”



© RIPRODUZIONE RISERVATA