Chiesa alla Juventus?/ Calciomercato, “Futuro tra Juve, Inter e Milan” (Esclusiva)

- int. Giuseppe Boatto

Federico Chiesa nella Juventus di Maurizio Sarri? Rocco Commisso potrebbe decidere di bloccare la partenza del calciatore della Fiorentina e talento della nazionale.

Chiesa Palomino Fiorentina Atalanta lapresse 2019
Calciomercato Juventus News: Federico Chiesa può ancora arrivare (Foto LaPresse)

Federico Chiesa giocherà nella Juventus di Maurizio Sarri? Difficile dirlo. Intanto a Firenze è arrivato un presidente per portare in alto i viola, Rocco Comisso vuole cercare di vincere con la Fiorentina. La prima in questa finestra di calciomercato cosa sarà tenere i pezzi pregiati, i giocatori più importanti, come Federico Chiesa che sembra aver concluso un accordo con la Juventus. L’Inter intanto sta alla finestra ma Comisso sembra aver detto chiaramente che Chiesa non se ne andrà e resterà a Firenze. Vedremo quindi cosa succederà e se alla fine Chiesa diventerà la bandiera della “viola”. Per parlare di tutto questo abbiamo sentito l’operatore di mercato Giuseppe Boatto. Eccolo in questa intervista a ilsussidiario.net.

Quale sarà il futuro di Federico Chiesa? Novità di calciomercato?

Credo proprio che non si muoverà da Firenze, sarà questo il suo futuro.

Comisso quindi riuscirà a trattenerlo?

Direi proprio di sì, abbiamo visto come dalle sue prime parole che stia puntando molto sul giocatore, su Federico Chiesa.

Juventus unico club dove potrebbe finire oltre la Fiorentina?

La Juventus, l’Inter poi, ci sarebbe anche il Milan ma ha delle difficoltà finanziarie in queso momento. Sono queste tre le società dove potrebbe andare Chiesa.

Chiesa potrebbe diventare una bandiera della Fiorentina?

Non penso che sia nel suo dna e poi non esistono più le bandiere nel calcio.

Qual è il suo giudizio tecnico sul giocatore.

E’ forte, molto forte, il migliore nel suo ruolo. Suo padre Enrico però aveva una capacità realizzativa migliore, come quando giocava alla Sampdoria, al Parma. Segnava molto di più.

Si può fare un confronto?

Diciamo che era superiore, poi penso che considerando l’età, nel futuro Federico possa ancora migliorare, diventare un giocatore di valore ancora più grande. Lo è già e tutte le squadre italiane lo vorrebbero sempre!

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA