“Chuck Norris morto per coronavirus”/ Ma è bufala su attore: fan si “vendicano” e…

- Silvana Palazzo

“Chuck Norris morto per coronavirus”, ma è una bufala: l’attore è vivo e vegeto. Allora fan si “vendicano” e diffondono un meme sui social…

chuck_norris
Chuck Norris

Chuck Norris è morto per il coronavirus? Lo chiedono coloro che sono incappati nell’ennesima bufala sulla star del cinema che ha prestato il suo volto al ranger Cordell Walker nella celebre serie “Walker, Texas Ranger”. «La star del cinema di arti marziali Chuck Norris è morto per la malattia del coronavirus COVID-19», si legge nella bufala che sta circolando in questi giorni. No, il coronavirus non lo ha ucciso. La fake news sta circolando sui social ed è stata rintracciata da molti fan dell’attore, che l’hanno quindi segnalata a Snopes, sito specializzato nel confutare leggende metropolitane, bufale o notizie false. Chuck Norris è vivo e vegeto dall’alto dei suoi 80 anni, ma già in passato è stato preso di mira dalle cosiddette “bufale mortali”. Nel 2012, ad esempio, la notizia della sua morte è stata usata per far circolare una truffa su Facebook. Non deve soprendere dunque che anche stavolta sia stata creata un’altra bufala sul suo conto.

“CHUCK NORRIS MORTO” È BUFALA: “VENDETTA” SUI SOCIAL

Snopes per smentire una volta per tutte la notizia della morte di Chuck Norris per il coronavirus ha preso contatti con MN2S, agenzia che si occupa dell’attore. Ha quindi chiesto informazioni sulle condizioni di salute dell’attore, senza però ricevere risposta. Ma non ci sono comunque notizie riguardo il fatto che Chuck Norris abbia riportato la malattia, motivo per il quale le notizie secondo cui il celebre attore di Walker Texas Ranger sarebbe morto per il Covid-19 sembrnao essere una bufala, l’ennesima su una celebrità. Alcuni utenti sui social media hanno usato questa bufala come spunto per creare l’ennesimo meme sulla longevità di Chuck Norris. «Il coronavirus è risultato positivo per Chuck Norris e ora è in quarantena», è ad esempio una simpatica battuta usata per un meme in risposta alle fake news sull’attore. E siamo certi che lo stesso farebbe dell’ironia su questa vicenda, che però resta comunque triste, visto che si tratta di una bufala su una morte.



© RIPRODUZIONE RISERVATA