CICLISTA TRAVOLTO DA AUTO CARABINIERI: MORTO/ Romea, traffico in tilt dopo incidente

- Dario D'Angelo

Ciclista travolto e ucciso da auto carabinieri: l’uomo stava pedalando sulla Romea ed è morto sul colpo, la dinamica dell’incidente.

orbassano
Immagine di repertorio (Pixabay, 2018)

Ennesima tragedia che vede come vittima un ciclista, travolto e morto mentre pedalava sulla Romea, la strada statale che collega Ravenna a Mestre. L’incidente è avvenuto pochi minuti prima delle 8:30 all’altezza di Sant’Anna di Chioggia. Il ciclista, secondo quanto riportato da “Il Gazzettino”, sarebbe stato urtato da un’auto dei carabinieri. L’uomo è stato sbalzato di sella ed è ricaduto sull’asfalto in maniera violenta morendo sul colpo. Stando al racconto reso da alcuni testimoni presenti al momento dell’incidente costato la vita al ciclista, le responsabilità dell’accaduto sarebbero da attribuire all’imprudenza della vittima: questi avrebbe infatti invertito la marcia dal lato strada senza alcuna avvisaglia. La volante dei carabinieri si sarebbe dunque trovata davanti il ciclista senza possibilità di evitarlo.

CICLISTA TRAVOLTO DA AUTO CARABINIERI: MORTO

Torna in ogni caso d’attualità, alla luce di quest’ultima tragedia, il tema della sicurezza sulle strade per quanto riguarda i ciclisti, sempre più spesso protagonisti di incidenti come quello capitato pochi giorni fa alla campionessa Letizia Paternoster o ancora peggio quello costato la vita a Michele Scarponi. Le generalità della vittima non sono state ancora rese note, ma sembra si tratti di un uomo di nazionalità straniera residente in zona. Sul luogo del sinistro, avvenuto nei pressi del distributore Q8, si sono recati il Suem e le forze dell’ordine. I rilievi del caso sono stati affidati alla polizia stradale. Il tratto di Romea interessato dall’incidente è stato chiuso fino alle 11:20 e il traffico sta subendo gravi ripercussioni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA