YOUTUBE/ Video e Anticipazioni: Un Caso di Coscienza 4 “Merry Christmas”, puntata di Domenica 20 dicembre 2009

- La Redazione

UN CASO DI COSCIENZA 4 – PUNTATA DEL 20 DICEMBRE: “MERRY CHRISTMAS” – Domenica 13 Dicembre ha preso il via su Rai Uno la quarta stagione della fiction poliziesca Un caso di coscienza 4, che vede protagonista lavvocato Rocco Tosca interpretato dallattore Sebastiano Somma

UnCasoDiCoscienza_R375

UN CASO DI COSCIENZA 4 – PUNTATA DEL 20 DICEMBRE: “MERRY CHRISTMAS” – Domenica 13 Dicembre ha preso il via su Rai Uno la quarta stagione della fiction poliziesca Un caso di coscienza 4, che vede protagonista lavvocato Rocco Tosca interpretato dallattore Sebastiano Somma. La prima puntata di “Un caso di coscienza”, intitolata Senza pietà ha ottenuto un buon risconto dal pubblico, totalizzando 5.003.000 di spettatori (20,79%).
La seconda puntata era prevista per lunedì 14 Dicembre, ma allultimo è stata sostituita da uno speciale Porta a Porta, per essere spostata a domenica 20 Dicembre, sempre su Rai Uno. Ma cosa succederà nella prossima puntata? Per gli amanti degli spoiler, ecco un estratto di quello che succederà nel prossimo episodio intitolato Merry Christmas.

Un caso di Coscienza 4 – Puntata 2: “Merry Christmas” Dopo il funerale di Erica, Rocco, sebbene sconvolto, si convince che l’omicidio della moglie potrebbe essere legato alla morte del Conte Ranieri e al tentativo, da parte della Mail Ross, una grossa finanziaria, di acquistare i suoi terreni. Mentre comincia a indagare su questa ipotesi Rocco, sebbene provato dal dolore, accetta di occuparsi di un altro caso, quello di un bimbo finito in coma in seguito a un ricovero al pronto soccorso per una crisi asmatica.

 

Dietro l’apparente ennesimo episodio di malasanità, Rocco e i suoi scoprono presto un’altra agghiacciante verità: il bambino è rimasto intossicato da un’eccessiva quantità di piombo contenuta in uno dei suoi giocattoli. I responsabili vengono condannati e il bimbo guarisce. Ma la passione e la caparbietà che Rocco ha dimostrato produce un altro effetto: Lea decide di rivedere il suo giudizio su di lui e di confidargli i suoi sospetti sui loschi traffici della Mail Ross, rappresentata dallo spregiudicato Luca Canevari e da sua madre Francesca. Sospetti che rafforzano in Rocco la convinzione che Erica non sia stata vittima di una semplice rapina.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori