SPECIALE SUPERQUARK/ Anticipazioni puntata 23 dicembre: Superquark affronta la vita di Nerone

- La Redazione

In prime time su Rai Uno il programma di divulgazione scientifica condotto da Piero Angela: una puntata dedicata al discusso imperatore romano

Speciale Superquark, anticipazioni puntata 23 dicembre In prime time su rai uno una puntata speciale di Superquark, il programma di divulgazione scientifica condotto da Piero Angela, il cui tema è Nel segno del comando. Superquark aprirà un focus su Nerone, uno dei più discussi imperatori della storia della Roma antica, uno dei grandi leader che hanno segnato il mondo Occidentale. Si tratta del primo di tre speciali natalizi di Superquark, questanno dedicati a grandi uomini di potere. Il secondo speciale di Superquark, in onda martedì 30 gennaio, sarà dedicato ad Attila, re degli Unni, mentre il terzo speciale di Superquark, in onda martedì 5 gennaio, sarà dedicato al grande samurai Shogun.

Speciale Superquark, anticipazioni puntata 23 dicembre Nel segno del comando: Nerone, 23 dicembre Rai Uno ore 21.10 il sito Digital-sat riporta la sinossi del primo speciale di Superquark: Nerone (37 d.C. 68 d.C), è stato uno degli imperatori più discussi dellAntica Roma. Un personaggio pieno di contraddizioni: un pazzo che leggenda vuole abbia incendiato la città, ma anche un uomo amante dellarte e della bellezza; un despota megalomane e crudele, ma amato dal popolo per la riforma tributaria e monetaria, entrambe di sostegno ai meno abbienti. Superquark illustrerà la vita dellimperatore attraverso effetti speciali.


Clicca qui sotto >> per continuare a leggere le anticipazioni di Superquark

 

Superquark, anticipazioni 23 dicembre – Superquark stasera racconta la storia di Nerone dall’infanzia fino al suicidio finale e si avvale dello sceneggiato della Lux Vide, riporta Digital-sat, oltre che della presenza di ospiti in studio: Andrea Giardina, consulente storico della puntata, Eva Cantarella e il gruppo musicale Synaulia, che ricostruisce gli strumenti dell’antica Roma. Superquark mostrerà straordinarie riprese della Domus Aurea, all’interno della quale si potranno ammirare la famosa Aula Ottagonale e la Sala della Volta Dorata, ma anche l’ultima scoperta sul Palatino: forse la base della famosa sala da pranzo rotante di Nerone.

 

A Superquark anche il Tempio di Venere, i Musei Capitolini, il Museo della Civiltà Romana, la Fattoria Romana di Boscoreale e suggestive riprese aeree, con ricostruzioni in computer graphic della parte centrale della Roma di epoca neroniana. Superquark darà anche una curiosità che pochi conoscono: la vera sepoltura di Nerone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori