I CESARONI/ Le pagelle: Eva e Marco bocciati, si salvano solo Cesare e Giulio

- La Redazione

Ha deluso milioni di italiani l’episodio di ieri sera della fiction. Sottotono tutti i personaggi, tranne Alex che ne approfitta

cesaroni3_evasolaR375_19mag09
Pubblicità

Che amarezza! Mai come in questo caso il tormentone di Cesare Cesaroni è adatto alla situazione. La puntata andata in onda de I Cesaroni 3 ha profondamente deluso: Eva e Marco sempre più lontani e grazie a loro ne approfitta Alex, che maldestramente chiede a Eva di sposarlo e lei accetta. Giulio e Lucia in crisi in periodo elettorale (un dejà vu pazzesco sull’attualità italiana) e poi, fondamentalmente, in un’ora e mezzo è accaduto poco e nulla. Non resta che dare i numeri, o meglio, pessimi voti.

Eva Cudicini, voto 2. Con tutta la comprensione di questo mondo per la sua gravidanza, però davvero la ragazza non ha mordente. Ha l’occasione per parlare con Marco, ma se la lascia sfuggire. E questo è nulla: crea perfino l’occasione ad Alex per farsi dare l’anello di fidanzamento, resta delusa quando lui non glielo dà, ma quando lo riceve resta ugualmente delusa. Forse il motivo è questo: il primo anello era un solitario, quello che effettivamente ha ricevuto no. Delusa e deludente.

Marco Cesaroni, voto 2,5. Mezzo punto in più di Eva perchè almeno ha successo come cantante. Canta che ti passa.

Lucia Cesaroni, voto 4. La Veronica Lario della Garbatella.

Giulio Cesaroni, voto 6,5. L’oste scende in campo e dà una grande lezione di politica. Concretezza, idee chiare. Ce ne fossero di politici così. Esagera però con Lucia, addirittura accusandola di “tradimento”. Va bene che al giorno d’oggi la politica più delle amanti fa divorziare anche le coppie più solide, ma dai Cesaroni questo non ce lo aspettavamo. Questo divorzio sì che lascerà il segno negli italiani.

Pubblicità

Alex, voto 4. Il cuoco ieri sera non ha fatto digerire gli italiani. Quell’anello ci è proprio rimasto sullo stomaco. Vince il premio “Speedy Gonzales” per riuscire a organizzare un matrimonio in due settimane.

Nonna Gabriella, voto 5. A parte il fatto che la nonna avrebbe potuto farsi i fatti suoi, ma addirittura suggerire a Eva di affrettare la consegna dell’anello! Ma si sa, quale nonna non sogna il matrimonio per la nipote.

Cesare, voto 7. Altro che “yes we can”, il “bonaiuti” della Garbetella ha coniato il miglior slogan da campagna elettorale degli ultimi 20 anni: “meno teoria, più osteria”. Ed è suo il merito della ipotetica vittoria elettrorale di Giulio con il video che smascherava la moglie di Barilon.

Pamela voto 2. La ex squillo di borgata prima muore, poi risorge e si improvvisa mamma modello… solo nelle fiction.

Pubblicità

Anello, voto 8. E’ il vero protagonista della puntata. Ha parlato molto di più di tutti i personaggi messi insieme.

Rudi, Alice, Mimmo, Matilde: non pervenuti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori