I CESARONI 3/ Le Pagelle: Eva e Marco promossi e per una sera di nuovo insieme

- La Redazione

In attesa del gran finale i due protagonisti più amati della fiction hanno di nuovo sfiorato il sogno. I voti  

Pubblicità

La foto di famiglia, (titolo della puntata de I Cesaroni) ce l’ha regalata Mimmo: Eva e Marco insieme che dormono sul divano e l’abbraccio del giovane Cesaroni è per la ragazza e il suo pancione. Il piccolo Mimmo però ha anche immortalato l’attimo più triste: il forte litigio tra Giulio e Lucia, che sono arrivati a rompersi a vicenda i loro oggetti preferiti, davanti agli sguardi increduli di figli e amici. Difficile dare una valutazione a una puntata in cui la leggerezza e l’allegria di cui si nutre la fiction si è scontrata contro la durezza della crisi di una coppia che sembrava indistruttibile e i dubbi di due giovani a cui manca il coraggio di fare una scelta. Gli autori hanno comunque hanno messo in scena il giusto mix tra ironia e serietà, senza drammatizzare, ma senza ridicolizzare la situazione. E finalmente hanno cominciato a far vedere che la sensibilità di Alex è pari a quella dei suoi matterelli.

Ecco i voti

Alex, voto 2. Anzitutto è assolutamente vergognoso che un cuoco si presenti a casa della fidanzata per annunciare le nozze con un cartone di dolci acquistati. Poi non ha saputo percepire la preoccupazione di Eva per ciò che stava accadendo tra Lucia è Giulio. Probabilmente i piatti del “nostro” chef devono avere il sapore della personalità del suddetto. Insipido. E bruciato.

Giulio e Lucia, voto 4. Hanno portato la Guerra dei Roses alla Garbatella. Ma in confronto a loro Michael Douglas e consorte potevano fare solo le controfigure. Non si litiga davanti ai figli. Pessimi.

Pubblicità

Ezio Masetti, voto 5. “Questo se stà a impiccà ar gancio della della lampada”, dice Masetti a Cesare a proposito dello sconforto di Giulio. Cesare “tanto non tiene… Che famo?” Masetti: “L’aggiustamo”. Va bene che Ezio e la sensibilità si respingono a vicenda, però questa volta un piccolo sforzo non avrebbe bastato. Pigro, come l’intestino.

Alice Cudicini, voto 10. La ragazza è promettente, quando c’è. Grazie a lei Eva è tornata a casa e ha potuto passare del tempo con Marco. Provvidenziale.

Alice, Rudi, Mimmo, Matilde, Eva, Marco, voto 10. La scena della cena preparata insieme a ritmo di musica per stemperare la tensione creata da Giulio e Lucia è stato uno dei momenti più belli della puntata. I giovani hanno dimostrato di avere più cuore e sensibilità degli adulti. Molto carini. Ops, dimenticavamo che c’era anche il piccolo nel pancione di Eva! Anche a lui voto 10.

Pubblicità

Eva e Marco voto 8. Ci sono voluti 27, ripeto, ventisette episodi per vederli insieme. Hanno fatto trattenere il fiato per mesi a milioni di telespettatori ormai sfiduciati che se ieri sera fossero andati dalla D’Urso altro che Guinness world record di apnea. Ieri sera però ci hanno regalato una scena tenerissima. E’ pero mancato il coraggio ad entrambi di dirsi la verità. Come dicono a Roma, daje tutta!

Anello, voto 5. Lo odiano tutti. Anche Eva. Prima di tornare al suo dito è rimasto sul tavolo della cucina abbandonato sotto uno strofinaccio. Solitario.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori