PROVACI ANCORA PROF 3/ I segreti del successo della prof Pivetti

- La Redazione

La replica della terza stagione della fiction trasmessa da Rai Uno ha fatto ottimi ascolti, lasciando indietro gli amatissimi Cesaroni

provaciancoraprof3_pivettiR375_23ago09

Provaci ancora prof 3 – Qual è il segreto del successo della prof Pivetti? O meglio della prof Camilla Baudino, interpretata da Veronica Pivetti? La terza serie di provaci ancora prof è stata trasmessa in replica in queste domeniche estive, dove gli ascolti, complice le vacanze degli italiani e i palinsesti svuotati delle “primizie” catodiche da periodo di garanzia, non erano tali da sbancare l’Auditel; eppure la prof Pivetti si è difesa benissimo, collezionando ottimi dati di ascolto e, a grande sorpresa, lasciandosi alle spalle le repliche de I Cesaroni, forse la serie tv più amata dagli italiani.

Insomma la Prof Pivetti ha dato una bella lezioni agli ex studenti Mastronardi e Branciamore.

Provaci ancora Prof 3, i segreti di un successo – Provaci ancora prof 3 ha avuto successo perché in questa terza serie è stato l’amore il grande protagonista: tutti, dai più grandi ai più piccoli, hanno fatto i conti con i sentimenti, non sempre corrisposti e con la gelosia. Da un lato la Prof. Camilla Baudino (Veronica Pivetti) ha affrontato i sospetti del marito Renzo (Enzo Decaro) nei confronti del Commissario Gaetano Berardi (Paolo Conticini). Dall’altro, continuando a vivere un’intima amicizia con il Commissario, Camilla ha avuto un’antagonista: Roberta (Milena Mancini), fidanzata di Gaetano. Anche all’interno della scuola gli intrecci sentimentali sono mancati: l’inflessibile Preside Mazzeo (Claudio Bigagli) si è innamorata della nuova prof di storia dell’arte Susy (Loredana Cannata) e, anche tra i nuovi ragazzi della classe, sono sbocciati gli amori. Anche la piccola Livietta (Ludovica Gargari), figlia di Camilla e Renzo, ha fatto perdere la testa al nipotino del Commissario, Nino (Federico Russo), che, già Mimmo ne I Cesaroni, lo vediamo anche su Rai Uno.

Una musica brillante, delicata e leggera ma con un pizzico di “brivido”, realizzata da Pino Donaggio, ha fatto da sfondo ai casi intricati della Prof e del Commissario Berardi.

Anche I Cesaroni hanno l’amore come leit motiv delle trame, ma forse Provaci ancora Prof ha una marcia in più: il brivido dei casi gialli.

Provaci ancora Prof 3, trama episodio La prof delle Prof, domenica 23 agosto – Ecco la trama dell’ultima puntata di Provaci ancora prof 3, in onda stasera alle 21.30 su Rai Uno. Camilla incontra per caso una sua ex professoressa del liceo, Martina Maselli, ma subito dopo averla salutata la vede precipitare dalla finestra. Camilla è sconvolta e sotto shock. Le prime indagini fanno supporre che la Maselli si sia suicidata, ma la prof non è affatto convinta di questa ipotesi; si mette subito alla ricerca della verità e convince Gaetano a riaprire il caso soprattutto dopo che l’alibi dell’ex marito della Maselli comincia a vacillare.

Renzo è sempre più convinto che Camilla lo tradisca con Gaetano e decide di pedinarla. Camilla è furiosa e delusa dall’eccessiva gelosia di suo marito. Ma presto Renzo si rende conto di aver esagerato e chiede scusa a Camilla che è ben disposta a perdonarlo. La mancanza di Nino fa nascere in Gaetano un desiderio di paternità. La prof. Susy, intanto, si sente finalmente attratta dal preside Mazzeo e cede alla sua corte spietata. Dopo il funerale della professoressa Maselli, Camilla incontra i suoi ex compagni di classe del liceo; tra questi c’è Luca Bagnasco, un antiquario che confessa a Camilla di aver avuto una relazione con la vittima e di averla incontrata poco prima della sua morte.

Anche questa volta Camilla dimostra di avere un intuito infallibile. Riesce infatti a dare la svolta decisiva alle indagini che consentirà poi a Gaetano di giungere alla verità sulla morte della professoressa Maselli. Tra i coniugi Baudino è tornata la pace. Renzo, infatti, ha ritrovato serenità e un nuovo lavoro che però lo costringerà a trasferirsi in un’altra città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori