ZELIG/ Zelig e i comici insieme per Haiti. Giacobazzi (video di Youtube) ha regalato grandi risate il pubblico

- La Redazione

Il teatro degli Arcimboldi ha potuto di nuovo applaudire lallegra banda di supercomici. Il varietà della risata condotto da Claudio Bisio e Vanessa Incontrada ha debuttato ieri sera su Canale 5. ALLINTERNO I VIDEO

zelig_2010_bisio-incontradaR375
Pubblicità

Zelig solidale per Haiti, Giacobazzi regala risate Zelig è tornato a far ridere gli italiani: lo show dei comici condotto da Claudio Bisio e Vanessa Incontrada ha esordito, infatti, con la nuova stagione, su Canale 5 ieri sera, 19 gennaio. Zelig ha iniziato con un exploit in termini di ascolti: più di sei milioni di telespettatori hanno scelto di passare una serata in allegria in compagni dei comici di Zelig.

Zelig, new entry e ritorni Gradito ritorno sul palcoscenico degli Arcimbolidi quello di Leonardo Manera, che Claudio Bisio ha ricordato essere stato tra i primissimi volti di Zelig, per non parlare di Geppy Cucciari, del mago Forrest e supercomici deccezione come Gene Gnocchi ed Enrico Brigano. Davvero divertente la performance di Giuseppe Giacobazzi, così come quella di Giancarlo Kalabrugovich, per non parlare delle new entry professor Ornano e Duo idea tra gli altri.

Zelig, solidarietà per Haiti Latmosfera di divertimento e comicità che si è respirata a Zelig e nelle case degli italiani non hanno tuttavia fatto dimenticare la tragedia che sta vivendo la popolazione di Haiti. Non è mancato, infatti, il messaggio di solidarietà e di invito agli italiani a contribuire alla sottoscrizione da parte dei conduttori di Zelig Claudio Bisio e Vanessa Incontrada.

Clicca qui sotto >> per guardare il video di Zelig

 

Zelig, la gag di Kalabrugovich, 20 gennaio 2010 – Su Youtube un video con lo spezzone di Zelig con la performance di Kalabrugovich.

 

 

 

Pubblicità

Clicca qui sotto >> per guardare il video di Zelig con Giuseppe Giacobazzi

 

Zelig, puntata del 20 gennaio 2010 – Su Youtube lo spezzone con la performance di Zelig di Giuseppe Giacobazzi.

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori