ALISA SEGUI IL TUO CUORE/ Anticipazioni trama puntata 22 ottobre 2010: Christian dichiara il suo amore ad Alisa

- La Redazione

Sembra essere rinato lamore tra i due protagonisti della soap opera tedesca in onda su La 5

alisasegui-iltuocuore_alisa-christianR400
I protagonisti della soap

Alisa segui il tuo cuore, anticipazioni trama puntata 22 ottobre 2010, La 5 ore 21.10 Ad Alisa segui il tuo cuore è finalmente arrivato il tanto atteso lieto fine. Dopo aver rischiato entrambi di morire nella stazione di pompaggio, Alisa è riuscita a mettere in salvo Christian. Il giovane Castellhoff non riesce a trattenere la commozione quando la Lenz gli racconta del sogno premonitore che le ha permesso di andarlo a salvare e del fatto che ha abbandonato Paul sullaltare proprio nel giorno del loro matrimonio. Christian le confessa così tutto il suo amore e che per tutto questo tempo non ha mai smesso di amarla e di pensare a lei. Intanto Paul vorrebbe stabilire una nuova data per il matrimonio, ma i piani vengono scombinati.

Christian intanto chiede a Horst di controllare Oskar perché sospetta che dietro il suo sequestro e la produzione di lenti per gli armamenti sia anche coinvolto il perfido zio. Ma vediamo cosa accadrà nella puntata di domani, venerdì 22 ottobre 2010.

Alisa segui il tuo cuore, trama puntata 22 ottobre 2010, La 5 ore 20.25 – Alisa non riesce a smettere di pensare al fatto che Christian le ha confessato di amarla e così affronta con Betty il discorso sul giovane Castellhoff e Paul, riuscendo a chiarirsi le idee. Oskar Castellhoff e Bernhardt, intanto, elaborano un piano contro Karl Lenz per farlo fuori e alla fine riescono a licenziarlo incolpandolo di una fuga di notizie dall’azienda.

 

Christian si riconcilia con il padre Ludwig e questo, a causa della sua gravissima malattia, ritiene che non sia opportuno un suo ritorno in azienda, così chiede al figlio di assumerne il controllo. Ma il giovane rifiuta, così Ludwig è costretto ad affidare l’icarico al perfido fratello Oskar.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori