DINO DE LAURENTIIS/ E morto a Los Angeles il produttore di Fellini e Ridley Scott

- La Redazione

Si è spento oggi a Los Angels uno dei grandi nomi del cinema italiano

de-laurentiis_dinoR400
Dino De Laurentiis

E morto oggi, 11 novembre 2010 Dino De Laurentiis, uno dei nomi più celebri del grande schermo, che ha portato il cinema italiano in tutto il mondo. Agostino, poi abbreviato in Dino, era nato a Torre Annunziata nel 1919 e ha comiciato a percorrere le strade del cinema nel 1937, quando decide di tentare la carriera di attore al centro sperimentale di Roma, ma nel 1940 cambia direzione, passa dietro la macchina da presa e intraprende la carriera di produttore, che lo porterà a essere famoso in tutto il mondo. Prima entra alla Lux Film e poi fonda la sua casa di produzione, nel 1948, Ponti De Laurentiis. Tra le sue più grandi produzioni nel corso di una vita di successi in ambito cinematografico internazionali Miseria e nobiltà con Totò, Le notti di Cabiria di Federico Fellini, La grande guerra di Mario Monicelli, Lo straniero di Luchino Visconti solo per citare alcune pietre miliari del cinema italiano.

Ma non mancano le grandi produzioni hollywoodiane, tra cui, tra le più recenti, Hannibal di Ridley Scott, ma anche Velluto blu di David Lynch, I tre giorni del Condor di Sidney Lumet, Il giustiziere della notte con Charles Bronson.

In 60 anni di carriera ha ricevuto 33 nominations per premi, una sessantina di riconoscimenti internazionali ha prodotto oltre 600 film. Il 25 marzo 2001 ha ricevuto l’Oscar alla carriera. Dino De Laurentiis è morto oggi, a 91 anni. Attualmente non si conoscono le cause del decesso del produttore, scomparso stamattina a Los Angels all’età di 91 anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori