SARAH SCAZZI/ Chi lha visto: possibile riesumazione? Domani incidente probatorio per Misseri. Riassunto puntata 17 novenbre 2010

- La Redazione

Nella trasmissione di Federica Sciarelli ripercorse le fasi del delitto di Avetrana e il punto sulle indagini

sarahscazzinormale_R400
Pubblicità

I Nella puntata del 17 novembre 2010 di Chi lha visto, di cui proponiamo un riassunto, si è parlato a lungo del casi di Sarah Scazzi: sono state rivelate incongruenze nelle ultime dichiarazioni rilasciate da Michele Misseri, che avrebbe rimesso la responsabilità del delitto a Sabrina. Ma tante altre orribili storie di persone scomparse sono state presentate nel programma di Rai Tre: anzitutto è stato chiesto laiuto della trasmissione per identificare la giovane donna italiana trovata uccisa e nuda a Klagenfurt, in Austria. Da quanto rilevato si tratterebbe di una donna benestante. E stato chiesto il contributo dei dentisti perché alla donna sono state trovate lavori di odontoiatria e sul sito del programma sono state inserite le foto della bocca, pechè potrebbe essere identificata dalle arcate dentarie. Si è poi affrontata la drammatica scomparsa di due minorenni.

Dopo 18 anni si è tornati sul caso di un bambino trovato morto su una spiaggia del leccese: nel serivio sono stati ascoltati i soccorritori del bimbo, luomo che inizialmente era stato considerato un ipotetico omicida e i due uomini e che hanno soccorso il bimbo, poi deceduto in ospedale. Ma pressoché tutta la prima parte della trasmissione è stata dedicata al delitto di Avetrsna, su cui restano molteplici punti oscuri, anche se domani, venerdì 18 novembre, con lincidente probatorio si potrebbero fare passi avanti.

Pubblicità

Tornando al caso Scazzi, a Chi l’ha visto è stato rilevato che la serie di sms che la cugina di Sarah ha inviato nella presunta ora del delitto lascerebbero un lasso di tempo eccessivamente breve perché la cugina possa aver strangolato la quindicenne. Negli approfonditi servizi si è poi parlato della perizia medico legale e si è parlato di un’ipotetica riesumazione del corpo di Sarah per ulteriori rilievi. E’ da escludersi decisamente la violenza sessuale? Forse ulteriori accertamenti potrebbero far luce su questo macabro aspetto. Domani, venerdì 19 novembre 2010, si svolgerà l’incidente probatorio per Michele Misseri: saranno le dichiarazioni decisive dello zio della ragazza, che saranno utilizzate in fase processuale. Sabrina Misseri sarà presente all’incidente, ma non incontrerà il padre.

 

Le telecamere di Chi l’ha visto hanno poi raggiunto Ivano Russo, il ragazzo di cui era innamorata Sabrina e per cui forse la ragazza era gelosa di Sarah. Ivano esclude che il movente del delitto possa essere la gelosia. I servizi di Chi l’ha visto hanno poi riferito che nella giornata di ieri Michele Misseri si è rifiutato di vedere la moglie Cosima e la figlia Valentina, che erano state in carcere per fargli visita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori