ALISA SEGUI IL TUO CUORE/ Anticipazioni trama puntata 19 novembre 2010: Alisa e Christian si baciano, ma si lasceranno

- La Redazione

Ecco cosa vedremo nella puntata odierna della soap tedesca di La 5.

alisasegui-iltuocuore_alisa-christianR400
I protagonisti della soap
Pubblicità

Alisa segui il tuo cuore, anticipazioni trama puntata 19 novembre 2010 Alisa regala stasera la puntata che tanti fan della soap opera tedesca di La 5 aspettavano: il bacio tra Alisa e Christian, nella romantica cornice di un ballo dopo una cena di gala. Occorre godersi questo emozionante momento perché vi anticipiamo che non durerà a lungo. Ma prima di lasciarvi alle anticipazioni, ecco come abbiamo lasciato i personaggi della soap. Dana, per allontanare i spspetti di oskar sulla sua storia di passione con Jonas ha usato le armi di seduzione Intanto luomo capisce che è bernhardt luomo che gli ha rubato lautomobile e ha investito Jonas, così lo denuncia alla polizia, che lo arresta. Jonas vuole vedere Dana, ma la donna chiude la storia con lui.

Nel frattempo Alisa e Christian sono consapevoli della loro attrazione del loro amore, ma continuano a convincersi del fatto che si tratti solo di una profonda amicizia.

Pubblicità

Alisa segui il tuo cuore, trama puntata 19 novembre 2010, La 5 ore 20.35 – Carol viene a sapere da Tamara che Bernhardt è stato arrestato per l’incidente di Lars e chiede spiegazioni a Oskar. Intanto Conny vorrebbe pagare la cauzione per far uscire l’uomo dal carcere, ma non ha i soldi. Carol non vuole aiutarla così chiede aiuto a Lilliana, che le promette un prestito. Intanto Dana convince Oskar a pagare lui la cauzione e l’uomo lo fa, riguadagnando punti agli occhi di Lilliana, sempre sospettosa e diffidente neo confronti del cognato che trama alle sue spalle.

 

Serata decisiva per la storia d’amore tra Alisa e Christian. Il giovane Castellhoff chiede alla ragazzi di accompagnarlo a una cena di lavoro e lei accetta. Al termine della cena si mettono a ballare… e si baciano. E’ davvero tornato l’amore tra i due? In realtà ancora una volta la loro sotria è destinata a non decollare, come vedremo la prossima settimana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori