ROMANZO CRIMINALE 2/ Trama e anticipazioni episodio 3 e 4, stasera 25 novembre 2010 su Sky Cinema 1

- La Redazione

La seconda stagione della serie sulla banda della Magliana in onda sul satellite

romanzo-criminale-2_castR400
Romanzo criminale - episodio 21 gennaio 2016

Romanzo Criminale 2, anticipazioni e trama episodi 3 e 4 Stasera, 25 novembre 2010 torna Romanzo Criminale 2, la serie cult che racconta i drammatici fatti e atti compiuti dalla banda della Magliana. Gli episodi sono trasmessi alle 21.00 su Sky Cinema 1 e HD e lintera serie è diretta da Stefano Sollima. La seconda stagione, riporta il sito ufficiale di Sky, è ambientata negli anni Ottanta e svela alla scoperta dellintricata rete di complicità e scontri, bande rivali e alleati fortiche si nascondono lesecuzione del Libanese. Tornno il Freddo (Vinicio Marchioni), il Dandi (Alessandro Roja), il commissario Scialoja (Marco Bocci), Patrizia (Daniela Virgilio), il Bufalo (Andrea Sartoretti).

Assisteremo al desiderio di vendetta e alle lotte intestine del gruppo di criminali protagonisti, più agguerriti che mai mossi verso una spirale di violenza, tradimenti e vendette sullo sfondo dellItalia che nasconde la corruzione. Ma vediamo la trama degli episodi in onda stasera.

Episodio 3: Nonostante il tradimento del Dandi, il Bufalo riesce a sfuggire alla polizia e si nasconde sanguinante a casa di Scrocchiazeppi. Al Bar Franco il resto della Banda mette a punto un nuovo piano per far fuori Maurizio Gemito, che si trova in ospedale sotto sorveglianza. Il compito viene assegnato al Dandi, cui viene data l’occasione di recuperare la fiducia dei compagni. Ma Dandi ormai ha altri progetti e, ancora una volta, escogita una soluzione per non sporcarsi le mani. Scialoja decide di mettere sotto sorveglianza tutti i componenti della Banda per trovare nuove prove per incastrarli, ma Scrocchia si accorge di essere pedinato.

 

Episodio 4: Scialoja e i suoi uomini fanno irruzione nel bordello di Patrizia e la arrestano. Durante la perquisizione, scoprono un video sospetto che ritrae un onorevole in situazioni compromettenti, opera in realtà degli agenti Zeta e Pi Greco. Il materiale porta Scialoja a sospettare una collusione tra i servizi segreti e la Banda. Uscita di prigione, e delusa dall’egoismo del Dandi, Patrizia si avvicina di nuovo al commissario. Dopo la notte in una camera d’albergo decide di suggerirgli un indizio fondamentale per le indagini. Un ultimo regalo prima di sparire per un po’. Il Dandi, sempre più assetato di potere, sembra indeciso se rimanere fedele alla Banda o coalizzarsi con il Sardo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori