ANNOZERO/ Video: drammatico racconto della strage di via DAmelio. Parla la sorella di un agente della scorta di Borsellino. Puntata 26.11.10

- La Redazione

La testimonianza della sorella di un agente ucciso parla ai microfoni di Santoro.

annozero_santoroR400
Immagine d'archivio

Annozero ha aperto la puntata di ieri sera, dal titolo Onore e pregiudizio, con una drammatica testimonianza: ai microfoni di Francesca Fagnani, giornalista del talk di Michele Santoro, ha parlato la sorella di Claudio Traina, agente di scorta di Paolo Borsellino, che è stato ucciso, insieme al magistrato del pool antimafia nella strage di via DAmelio a Palermo, nel luglio 1992, a due medi dalla strage di Capaci, dove hanno perso la vita Giovanni Falcone, la moglie e la sua scorta. Alla pagina seguente trovate il video della puntata, con lintervista alla donna subito allinizio, dopo la breve introduzione di Santoro. Il racconto della donna è ancora colmo di terrore e di angoscia e ci sono ancora lacrime di rabbia.

La sorella di Traina racconta che il fratello, dopo la morte di Falcone, era molto teso e preoccupato, andava spesso a trovare la madre, come se sapesse che avrebbe potuto accadere qualcosa di irreparabile e tragico anche a lui a causa del lavoro che faceva. Nella puntata di ieri sera sono stati affrontati i rapporti tra DellUtri e Berlusconi con numerosi ospiti in studio, tra cui Enrico Mentana e Salvatore Borsellino, fratello del magistrato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori