SARAH SCAZZI/ Quarto grado stasera con sviluppi su Sabrina e Cosima Misseri. Amanda Knox, il processo. 26 novembre 2010

- La Redazione

Torna lappuntamento con i casi piùà scottanti di cronaca nera su Rete 4

cosimamisseri_R400
Foto Imagoeconomica

Stasera a Quarto grado, nella puntata del 26 novembre 2010, il delitto di Sarah Scazzi con le ultime notizie legate alla famiglia Misseri, in articolare Cosima e Sabrina. Torna la drammatica cronaca nera anche del delitto di Perugia, alla luce del processo davanti alla Corte dAssise dAppello a Raffaele Sollecito e Amanda Knox per lomicidio di Meredith Kercher. Sarà ospite in studio, in esclusiva, Francesco Sollecito, padre di Raffaele. Alla conduzione di Quarto Grado, Salvo Sottile, con la consueta presenza di Sabrina Scampini.

Si tratta di un programma firmato da Videonews, a cura di Siria Magri, Sabrina Scampini e Salvo Sottile. Alla regia, Ermanno Corbella. Produzione esecutiva di Simona Lazzarini.

Al centro di ogni puntata i gialli irrisolti della cronaca più recente con immagini, interviste e documenti inediti su grandi e piccoli casi che hanno appassionato e diviso l’opinione pubblica. Ma è soprattutto il giallo ancora non risolto di Avetrana con i suoi misteri legati alla famiglia di zio Michele a monopolizzare la trasmissione. Ecco gli aggiornamenti di cui probabilmente si discuterà stasera su Rete 4.

Ricordiamo a tutti coloro che risiedono in Lombardia, Piemote ed Emilia che da oggi anche Rete 4 è visibile solo in digitale terreste.

Per parlare del delitto Scazzi Quarto grado propone una finestra sempre aperta con gli inviati sul posto, ad Avetrana ed è probabile che saranno in studio il criminologo Massimo Picozzi e il generale Garofano (RIS). Ma ecco le ultimissime sul caso. Cinzia Gimelli, psicologa che ha l’incarico di seguire lo stato mentale di Sabrina Misseri, è intervenuta alla trasmissione televisiva “La vita in diretta”. Ha raccontato dello stato di salute di Sabrina, che no parrebbe particolarmente provata. Sta bene fisicamente, non è dimagrita come si è detto nei giorni scorsi, e vuole sapere cosa pensano di lei gli italiani, quale sia la maggioranza, i colpevolisti o gli innocentisti.

 

La Gimelli senza entrare nel dettaglio ha poi parlato di una nuova possibile pista, di una terza persona coinvolta nella sordida faccenda. Potrebbe essere Cosima Misseri, la madre di Sabrina e moglie di Michele, su cui in questi ultimi giorni si sono concentrati diversi sospetti, specie da quando si è scoperto che la donna, il 27 agosto, il giorno dopo la morte di Sarah, avrebbe telefonato dalla zona dove era stato gettato il cadavere della ragazza. La psicologa fa capire che Michele Misseri potrebbe aver accusato Sabrina proprio per coprire la moglie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori