MATRIX/ Valentina Misseri parla di Sarah Scazzi: Sabrina è innocente, mio padre è il colpevole

- La Redazione

Nella puntata di Matrix di ieri sera, Valentina Misseriha dichiarato che la sorella Sabrina è innocente.

sarahscazzi_sabrinaR400
Foto Ansa

Nella puntata di Matrix di ieri sera, Valentina Misseriha dichiarato che la sorella Sabrina è innocente.

Nella puntata di Matrix di ieri sera, è ancora il caso Sarah Scazzi a tenere banco, Questa volta, parla Valentina, la sorella di Sabrina Misseri e figlia di Michele, luomo che ha confessato in prima battuta di aver ucciso Sarah e di aver abusato del suo corpo dopo la morte per poi ritrattare e accusare Sabrina di averlo aiutato nellomicidio. «Non è vero che mio padre era la vittima in casa, non è vero che mangiava i nostri avanzi o che mangiava con le mani. La nostra era una famiglia normalissima. Papà sente la nostra mancanza e io sento la sua e quella di Sabrina. Però lei è innocente mentre mio padre sappiamo che ha ucciso Sarah ha dichiarato Valentina nel corso della puntata.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE LARTICOLO

 
«Papà da noi figlie è sempre stato coccolato, anche quando aveva torto io e mia sorella lo abbiamo sempre difeso», ha aggiunto, riferendosi alla recenti dichiarazioni del padre, che si era dipinto come la vittima di una famiglia fortemente matriarcale. «Stanno paragonando mio padre al “Cenerentolo” della situazione, io e mia sorella le sorellastre, mia madre la matrigna quando invece è una famiglia normalissima come tante altre, umile e modesta come tante altre, si litiga tra moglie e marito come tutte le altre famiglia». A proposito, invece, della madre di Sarah, Concetta, che recentemente ha dichiarato di non credere innocenza di Sabrina, ha detto: «Non ho nulla da rimproverarle, le voglio bene e capisco il suo dolore. Io voglio solo dirle che in quei giorni di attesa non l’abbiamo mai ingannata. Noi veramente ci aspettavamo di trovare Sarah viva».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori