TRAPPOLA DI CRISTALLO/ Anticipazioni, trama e cast del film in onda stasera 23 dicembre ore 21,10 Rete 4

- La Redazione

Anticipazioni del film Trappola di cristallo in onda stasera

Die_hard_R400

Trappola di cristallo è un film diretto dal regista John McTiernan. Il film segna lavvio del successo di Bruce Willis. Trappola di cristallo infatti è il primo film di una quadrilogia. E il prequel di 58 minuti per morire Die Harder, Die Hard Duri a morire e infine Die Hard – Vivere o morire.

John McClane è un poliziotto di New York che giunge a Los Angeles per passare le vacanze di Natale, con la moglie e i figli. Ma il grattacielo dove lavora la donna, nel quale si sta svolgendo un party per le festività natalizie, diventa il luogo di una rapina di un gruppo di terroristi della Germania Orientale. Al momento dellirruzione dei criminali John riesce a non rimanere ostaggio e a rifugiarsi nei piani alti del palazzo. Qui cerca di avvisare la polizia. Intanto comincia ad ammazzare alcuni banditi, che si sono accorti della sua presenza.

Ledificio poi viene circondato dagli agenti. LFbi inizia a trattare con Hans Gruber, il capo dei terroristi. McClane ha dei conflitti a fuoco con i terroristi. Ma gli stessi terroristi riescono a prendere i soldi contenuti nei caveaux della Nakatomi. Poi succede anche che un giornalista dopo aver identificato John si precipita a casa per intervistare i figli in diretta.

La situazione diventa veramente drammatica per John, che però riesce ad ingannare i terroristi, facendosi credere disarmato. Ed infine li elimina, salvando tutti, compresa la propria moglie. Questultima riesce anche a tirare un pugno a Thornberg. John diventa così leroe riconosciuto da tutti.

Titolo originale Die Hard

Paese Usa

Anno 1988

Durata 131 minuti

Genere Azione

Regia John McTiernan

Tratto dal libro di Roderick Thorp

Interpreti e personaggi

Bruce Willis: John McClane

Alan Rickman. Hans Gruber

Bonnie Bedelia: Holly Gennaro

McClane Reginald VelJohnson: Serg. Al Powell

William Atherton: Richard Thornberg

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori