LA PROMESSA DELLASSASSINO/ Trama, stasera 28 dicembre 2010 21,10 Rai 4

- La Redazione

La promessa dellassassino è un film del 2007 diretto da David Cronenberg

programmitvR400
Fonte: Fotolia

La promessa dellassassino Anticipazioni stasera 28 dicembre 2010 21,10 Rai 4 – La promessa dellassassino è un film del 2007 diretto da David Cronenberg, presentato in anteprima al Toronto International Film Festival. Due anni dopo lacclamatissimo A history of violence Cronenberg torna a piegare il suo spirito visionario al racconto della realtà, spingendosi allinterno di una ben definita cornice di genere crime. Lo fa in questa svolta noir con lausilio di Viggo Mortersen, attore versatile, reduce dal successo di popolarità della trilogia de Il Signore degli anelli, meritatamente consacrato stella del cinema con il maestro canadese. Siamo a Londra quando Anna Khitrova unostetrica di origine russa, rimane molto colpita dalla morte di una quattordicenne, scomparsa dopo aver dato alla luce una bambina. Di questa ragazza non si sa nulla. Anna cerca di scoprirne lidentità attraverso un diario che la ragazza aveva addosso, scritto però totalmente in russo. Qui trova un biglietto di un ristorante chiamato Trans Siberian. Poi vi si reca per cercare di avere notizie della famiglia della ragazza. Ma dietro la facciata irreprensibile si nasconde in questo ristorante il capo di una fratellanza criminale, al cui vertice sta Semyon e poi il figlio Kirill.

 

L’autista Luzhin ha un legame profondo con Kirill. Vuole arrivare mediante Kirill ad ingraziarsi Semyon. E un rapporto molto particolare nasce anche tra lui ed Anna che sta cercando di trovare una famiglia per la bambina. Assisteremo a un epilogo sorprendente di tutta questa storia…

 

Paese Usa/ Regno Unito/ Canada
Anno 2007
Durata 100 minuti
Genere Thriller
Regia David Cronenberg

 

Interpreti e personaggi

 

Viggo Montersen: Nikolai Luzhin
Naomi Watts: Anna Khitrova
Vincente Cassel. Kirill
Armin Mueller – Stahl: Semyon
Sinead Cusack: Helen
Donald Sumpter: Yuri
Jerzy Skolimowski: Stepan

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori