LE COSE CHE RESTANO/ Anticipazioni trama ultima puntata, 29 dicembre 2010: Pietro torna a casa. E’ amore tra Nino e Valentina

- La Redazione

In onda stasera mercoledì 29 dicembre l’ultima puntata de Le cose che restano: Pietro torna a casa e la famiglia si rinsalda. E’ amore tra Nino e Valentina

lecosecherestano_castR400

Le cose che restano, anticipazioni trama ultima puntata, stasera 29 dicembre 2010, Rai Uno ore 21.10 Quarta e ultima puntata stasera de Le cose che restano. la fiction con Paola Cortellesi e Claudio Santamaria, tra i protagonisti. Ritorna in Italia dopo molto tempo Pietro, il padre della famiglia Giordano. Ad attenderlo una sorpresa che cambierà in meglio la propria esistenza: ad abitare la casa ci sono i  nuovi inquilini, Shaba, Alina e Lila. Ne nasce unoccasione per rinsaldare i rapporti disgregati con la famiglia.

Pietro cerca subito Nino, per ricominciare il rapporto con lui: questi vive ancora nell’appartamento studentesco di Piazza Vittorio. Poi convince Michel a incontrare Andrea e a concedere che anche gli altri possano stare vicino a Michel prima che muoia per il suo tumore.
Ultima tappa è da Anita, la moglie, che ancora vive nella casa di cura, e le confessa che è stato lui a scriverle le lettere a firma del figlio scomparso Lorenzo. Labbraccio tra i due è anche il momento in cui Anita ritorna alla realtà e alla vita.

Pietro riesce anche a risolvere il problema dell’affidamento di Lila che da questo momento entra ufficialmente a far parte della famiglia Giordano
Sboccia qualcosa tra Nino e Valentina: Galeotto è un importante progetto architettonico per il quale i due si trovano a collaborare. È l’occasione perché una semplice amicizia si trasformi in qualcosa di diverso. Grandi cambiamenti anche per Nora che è molto turbata dalla vicenda del capitano Blasi. Nora si fa carico di creare l’incontro con la sua fidanzata, con la quale Blasi ritroverà forse parte di sé. Queste vicende non lasciano indifferente Nora, anzi la porteranno a una durissima decisione: lasciare suo marito, con il quale, ormai da troppo tempo, non c’era più alcun dialogo, alcuna intimità. E così, anche Nora torna a vivere con suo figlio nell’appartamento dei Giordano che, ricomposto da questo nuovo nucleo familiare eterogeneo, è ritornato finalmente a vivere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori