ROBERT PATTINSON/ Dopo il bacio con Kristen, il matrimonio? Iniziano oggi le riprese di Breaking Dawn a Baton Rouge

- La Redazione

Al via la seconda tranche dei “take” del quarto e ultimi film della Saga di Twilight

breaking-dawn_bella-edw-anelloR400
Robert Pattinson e Kristen Stewart
Pubblicità

Robert Pattinson – Oggi via alle riprese di Breaking Dawn a Baton Rouge – Dobbiamo aspettarci scene da un matrimonio tra Robert Pattinson e Kristen Stewart dopo le immagini del bacio appassionato che i due attori, nei ruoli di Edward Cullen e Bella Swan, si sono scambiati sul set in brasile di Breaking Dawn? Secondo quanto riportato dal sito Twilight Italia, oggi, 3 dicembre 2010, riprendono le riprese dell’ultimo film tratto dal quarto romanzo scritto da Stephenie Meyer, riprese che avranno come location la località di Baton Rouge in Louisiana. Se a Parati, in Sudamerica, sono state girate le scene passionali del viaggio di nozze dei coniugi Cullen, non sarebbe da escludersi che in Louisiana venga girato il sontuoso e memorabile (come si diceva nelle indiscrezioni sulla sceneggiatura qualche mese fa) matrimonio del vampiro e della ragazza ancora (per poco…) umana.

Per ora non è dato sapere quali parti verranno girate sul set della Louisina, ma presto dovremmo veder circolare qualche foto o video “rubati” dal set a cui sono interessate migliaia di fan della Saga. E alle Twilighters italiane ricordiamo che esce domani, sabato 4 dicembre il dvd di Eclipse, con tanti inediti e commenti degli attori.

Pubblicità

Secondo quanto riportato da Twilight Italia, alcuni volti noti della Saga di Twilight hanno raggiunto Baton Rouge per l’inizio delle riprese di BD: tra questio Kellan Lutz, che interpreta l’amatissimo Emmett Cullen, uno dei personaggi più ironici dei film e Peter Facinelli, ovvero Carlisle Cullen, il capostipite della famiglia di vampiri più amata dai giovanissimi.

 

Di sicuro verranno n svelate scene con il clan Cullen, è probabile che a loro si uniranno anche le belle vampire, ma per ora nessuna notizia certa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori