PAURA DI AMARE/ Riassunto puntata 5 dicembre 2010: Stefano e Asia tra passione e intrigo. Anticipazioni 6 dicembre 2010

- La Redazione

Ecco cosè accaduto nella seconda puntata della fiction di Rai Uno

paura_di_amareR400
Asia e Stefano, Paura di amare

Paura di amare riassunto seconda puntata e nuove anticipazioni Paura di amare, per Stefano e Asia: tra limprenditore Stefano Loi e la giovane Asia Rossi, baby sitter di Tommy e Carlotta, è scoppiata la passione, ma pesanti intrighi, vendette e invidie la metteranno a dura prova. Ma vediamo il riassunto della seconda puntata. Stefano Loi è impegnato dellassorbimento della Corbi, azienda che rischia il fallimento, ma non sa che suo cugino Carlo, Elide e il cognato Paride tramano alle sue spalle per far fuori Stefano dalla multinazionale. Limprenditore nel frattempo è ricattato da un uomo che ha un dossier che proverebbe la frode di suo padre Umberto. In realtà il complotto è ordito da Paride ed Elide. Intanto Asia si divide tra gli studi universitari e la cura di Tommi e Carlotta, ma il lavoro di baby sitter la mette in difficoltà con gli studi. Cosa si nasconde dietro la morte di Emma?

Perché è uscita da sola la sera in cui ha avuto il tragico incidente? Asia rivolge qualche domanda in merito a Carlo, ma riceve risposte vaghe. Che rapporto cera tra Carlo ed Emma? Cecilia, la donna che ha fatto anni di carcere perché ritenuta colpevole della morte di Tommaso, il fratello di Stefano, rilascia un intervista a Giuliana in cui racconta come sono andate le cose, ma non è mai stata creduta anche se sembrerebbe innocente. La giornalista fa alla donna domande su sua figlia, ma la donna è reticente. Mirella, la sorella di Stefano, che non sa nulla né del fatto che il marito Paride ha unamante, né che il marito sta tramando contro il fratello, gli cede le sue quote della multinazionale. Asia deve fare un esame alluniversità , ma ha studiato poco.

Al momento dellinterrogazione le viene regalato il voto perché il docente è amico di Loi. La ragazza lo capisce, va da Stefano, litigano e lei lascia il lavoro. Loi intanto deve chiudere un affare con un industriale russo e chiede a Asia di andare con lui perché aveva promesso di portare con sé i bimbi. Per il bene di Carlotta e Tommy, Asia accetta. Nel frattempo Mirella, che soffre del fatto che non possa aver figli, nellorfanotrofio presso cui fa beneficenza conosce Elena, una ragazza madre che muore dando alla luce il piccolo Davide. Mirella vorrebbe adottarlo, ma Paride non vuole, i due hanno un duro litigio. Stefano chiede ad Asia di accompagnarlo al pronao di lavoro con Kocev e sarà proprio grazie alla baby sitter che limprenditore concluderà laffare, mandando a monte parte del piano diabolico di Adele e Paride. Ma Asia

Asia per caso scopre che nella telecamera di Carlotta c’ ultimo video di Emma: si vede la donna al telefono con Carlo, molto preoccupata. Era da lui che stava andando la sera in cui è morta. Senza dire nulla a nessuno, Asia chiede spiegazioni a Carlo, che confessa che lui ed Emma si sono innamorati e sono stati amanti.

Poi qualcuno ha minacciato Emma con una lettera, proprio la sera dell’incidente, ma quella lettera è andata persa. Asia promette che non dirà nulla a Stefano. Ma sarà proprio Stefano a scoprire il tradimento della moglie: guardando tra i vestiti della notte dell’incidente ha trovato la lettera che dice che Emma aveva un amante.

 

Paura d’amare, anticipazioni trama 6 dicembre 2010 – Carlo consola Stefano che ha scoperto che la moglie Emma lo tradiva, ma non gli dice che era lui l’amante. Elide, intanto, teme che Asia, che nutre sospetti nei confronti di Paride, possa ostacolare i loro piani. Allora convince il suo complice a sedurre Simona, l’amica di Asia, in modo da scoprire qualcosa sul passato della baby sitter.

Intanto Mirella è decisa ad adottare il piccolo Davide, Paride è contrario, ma Elide gli consiglia di assecondare la moglie, per evitare che la Loi scopra il complotto. Mirella si avvicina intanto all’avvocato dell’orfanotrofio. Tra Asia e Stefano, intanto, sembra tutto finito…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori