LOST 6/ Anticipazioni e trama episodi di Lost 6 del 10 febbraio: la stagione finale darà le attese risposte?

- La Redazione

Con una doppia premiere di stagione, inizia finalmente il percorso che porterà al tanto atteso ed annunciato finale di una delle serie tv di maggio successo degli ultimi anni. ALLINTERNO IL VIDEO

lostlogo_tvR375_9ott08

Lost 6, anticipazioni trama episodio La X parte 1 e parte 2, 10 febbraio, Fox ore 21.10 Lost 6, con gli attesissimi episodi della stagione finale di una delle serie tv più amate e interessanti degli ultimi anni, arriva finalmente in Italia. I primi duer episodi di Lost 6 sono infatti in onda stasera si Fox. Si tratta, come sostiene il sito movie player, di un evento televisivo e non solo. L’attesa per la stagione 6 di Lost, da tre anni annunciata come quella conclusiva, era alta e non solo per scoprire l’esito della disperata idea di Faraday, sposata da Jack, di detonare un ordigno nucleare allo scopo di cambiare il corso degli eventi ed impedire al volo Oceanic 815 di precipitare sull’isola. Le possibili risposte a quest’ultimo quesito, ultimo di una serie infinita messa in piedi dalla prima stagione in avanti, sembravano due ed alternative tra loro, ma se fossero state due,  potenzialmente parallele? Senza rovinare lattesa di vedere la serie agli appassionati di Lost, vediamo qualche anticipazione della trama dei primi due episodi di Lost 6.

Lost 6, anticipazioni trama episodio La X parte 1 e parte 2, 10 febbraio, Fox ore 21.10 – (Fonte: Movieplayer.it)Tutto LA X, primo doppio episodio della stagione, infatti, segue due storyline indipendenti e parallele, a partire da due intriganti incipit: se da una parte lo schermo bianco su cui la stagione 5 si è chiuso lascia il posto alle nuvole osservate da Jack attraverso il suo oblò sul volo 815, riprendendo gli attimi immediatamente precedenti il disastro aereo del settembre 2004 per superarlo senza che il dramma si verifichi, dall’altro è l’usuale immagine di un occhio ad apparire a tutto schermo, quello di Kate, ancora bloccata sull’isola. Cominciamo dalla storyline ambientata sull’aereo in quella che potrebbe sembrare una realtà alternativa. Quello che vediamo non ci sembra esattamente il volo Oceanic 815 che abbiamo conosciuto nelle poche sequenze che ci hanno portato a bordo o attraverso le storie dei suoi superstiti e, tanto per citare una grossa di differenza, c’è Desmond a bordo. L’impressione è che ci sia qualcosa di più in campo. Hurley, per esempio, si descrive nel parlare a Sawyer come “l’uomo più fortunato del mondo”. Ironico o reduce da esperienze diverse da quelle che hanno anticipato il suo viaggio la prima volta? La sensazione di perplessità di Jack è solo un ammiccamento degli autori o qualcosa di reale che il personaggio percepisce? Sarà emozionante rivedere dei volti lasciati alle spalle dalla serie in tempi diversi: Charlie, salvato da Jack mentre soffoca chiuso in bagno, ma lapidario nel dirgli che l’avrebbe dovuto lasciar morire perchè così sarebbe dovuto essere, o Boone in un’ultima conversazione con Locke e sull’aereo senza la sorella Shannon, o persino Artz (Daniel Roebuck. E’ proprio il momento dell’atterraggio, che chiude LA X: Part 1, la prima parte della premiere, tra i più efficaci dal punto di vista emotivo, che sottolinea il momento dello sbarco dei protagonisti della serie.

Clicca qui sotto >> per continuare a leggere Lost 6, anticipazioni episodi di stasera, 10 febbraio, Fox ore 21.10

 

Lost 6, anticipazioni trama episodio “La X parte 1 e parte 2”, 10 febbraio, Fox ore 21.10 – Il secondo episodio di Lost 6 porta ad una seconda realtà, è ambientato sull’isola post esplosione, ma non ci si trova più negli anni ’70, perchè lo stato della stazione del Cigno ci fa subito capire che siamo in un momento del tempo successivo all’esplosione della stessa alla fine della stagione 2. Con Kate ci sono Miles e Sawyer, scosso per la sorte di Juliet, ritenuta per di più inutile visto che il piano di Jack non sembra aver avuto effetto. In realtà Juliet non è morta, non ancora almeno, e richiede un grosso sforzo recuperarla dal fondo del pozzo. Uno sforzo che però consente a Sawyer di stringerla al momento del trapasso e ricevere da lei, tramite messaggio mentale postumo a Miles, la consapevolezza che il piano "ha funzionato". La sorte della donna è però motivo d’odio per Sawyer nei confronti di Jack e questo conflitto sarà sicuramente centrale per tutta la stagione. Intanto Hurley continua a ricevere visite da parte dei morti ed è Jacob a fornirgli indicazioni su come salvare Sayid, ferito nel conflitto a fuoco precedente l’esplosione: portarlo al tempio, sfruttando la guida di Jin che è già stato sul posto, in un altro tempo.

Al tempio l’accoglienza degli Altri non è calorosa e solo nominare Jacob sembra far presa su di loro, con il contenuto della custudia per chitarra in possesso di Hurley in grado di provare al loro leader giapponese le loro intenzioni: un simbolo sacro al cui interno è contenuto un foglio con i loro nomi e un messaggio che ammonisce sulla necessità di salvare Sayid. Anche da morto, Jacob continua a guidare le loro esistenze. Alla statua la situazione è invece tesa ed è questa la parte più confusa della premiere. L’entità che ha assunto anche le sembianze di Locke, manipolando Ben nel portarlo ad uccidere il suo avversario, su cui evidentemente non poteva agire direttamente è ora libera di agire e spaventa gli Altri, subito impegnati a spargere cerchi di cenere per tenere fuori il nemico. L’equilibrio sull’isola sembra saltato, gli Altri si preparano a subire l’attacco e questo potrebbe essere un altro arco narrativo consistente della sesta stagione. Due realtà, quindi, almeno per ora. Ma tutto lascia pensare che le due storie convergeranno presto.


Clicca qui sotto >> per guardare il video di Lost 6

 

Lost 6, il trailer dell’attesissima stagione finale

 

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori