PIETRO TARICONE/ Solo un miracolo può salvare Taricone. Cè anche un forte trauma cranico. Schianto col paracadute a 80 allora

- La Redazione

Sono davvero drammatiche le notizie che arrivano dallospedale di Terni dove l’attore è in prognosi riservata

taricone_smutniakR375
Pietro Taricone e Kasia Smutniak

Pietro Taricone incidente con il paracadute a 80 km/h il disperato tentativo di salvargli la vita Sono drammatiche le notizie sulle condizioni gravissime di Pietro Taricone, da tre ore in sala operatoria allospedale Santa Maria di Terni, dove è stato trasportato con urgenza dopo lincidente occorso allattore durante unesercitazione con il paracadute. Le notizie arrivano a singhiozzo perché Kasia Smutniak, la compagna di Taricone, hsa chiesto al personale sanitario il silenzio stampa sulle condizioni, disperate, del marito. Lintervento chirurgico con cui i medici sperano di salvare la vita allex concorrente del Grande Fratello è in corso da tre ore, ma non è dato sapere nulla su come si stia svolgendo.

In ospedale, oltre alla moglie Kasia Smutniak, è giunto il fratello di Pietro e sono in arrivo tutti i suoi familiari. Intanto i Carabinieri e le forze dell’ordine proseguono con le indagini per fare chiarezza sulle dinamiche del terribile incidente che potrebbe costare la vita al giovane attore. 

Pietro Taricone, si spera nel miracolo – Gli ultimi aggiornamenti sulle gravissime condizioni di Pietro arrivano da Paolo Scarlata, inviato della trasmissione di Barbara D’Urso A gentile richiesta e giornalista di Videonews. L’inviato in collegamento ha dichiarato che la situazione è decisamente drammatica, perchè oltre a un vasto trauma addominale, Taricone ha subito un fiorte trauma cranico che gli avrebbe provocato un’emorragia intracranica.

Kasia Smutniak ha chiesto di non divulgare bollettini medici, ma sembra accerata anche la rottura del bacino.

 

Non resta che attendere l’esito dell’intervento, in coro ormai da più di tre ore. Secondo quanto diffuso dall’edizione del Tg 5 delle 17.00 lo schianto di Taricone è avvenuto a una velocità di circa 80 km/h. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori