VENICE MUSIC AWARDS 2010 / Anticipazioni stasera 24 luglio, premiati Marco Carta, Valerio Scanu, Emma Marrone, Giusy Ferreri, Loredana Errore. Rai Due

- La Redazione

In onda stasera 24 luglio 2010 i Venice Music Awards con le premiazioni di Marco Carta, Valerio Scanu, Emma Marrone, Giusy Ferreri, Loredana Errore

loredana_errore-neroR375
Loredana Errore

Venice Music Awards 2010, anticipazioni stasera 24 luglio, premiati Marco Carta, Valerio Scanu, Emma Marrone, Giusy Ferreri, Loredana Errore 21.00 Rai Due – In onda stasera la quinta edizione dei Venice Music Awards. La serata sarà all’insegna dei talent: molti dei ragazzi usciti vincitori o comunque che hanno ottenuto grande successo grazie a X Factor e Amici saliranno sul palco del Palagalileo di Venezia. Ma ai Venice Music Awards 2010 ci sarà anche molta musica tradizionale. Di seguito i dettagli dei Venice Music Awards

Venice Music Awards 2010, anticipazioni stasera 24 luglio, premiati Marco Carta, Valerio Scanu, Emma Marrone, Giusy Ferreri, Loredana Errore 21.00 Rai Due – La quinta edizione dei tradizionali Venice Music Awards, galà della musica leggera italiana, si è svolta mercoledì sera al Palagalileo di Venezia raccogliendo lentusiasmo e il calore di un pubblico di tutte le età e viene trasmessa da Rai Due in prima serata stasera 24 Luglio.
I Venice Music Awards sono condotti da Amadeus e Laura Barriales, e si svolgono nella splendida e prestigiosa cornice del Palazzo del Cinema Pala Galileo, al Lido di Venezia.

 

Tra i premiati anche gli ex allievi provenienti dai talent: Amici ha battuto simbolicamente X Factor per 4-1. Giusy Ferreri, Valerio Scanu (rivelazione Sanremo 2010), Loredana Errore (The Voice), Marco Carta (miglior voce maschile 2010) ed Emma Marrone (miglior artista femminile 2010) si sono aggiudicati il prestigioso titolo al pari di artisti affermati come Enrico Ruggeri, Max Gazzè e Paola Turci.
Riceveranno un premio anche Renzo Arbore (VMA Ambasciatore della musica italiana nel mondo) e Roberto Vecchioni (premiato per il suo impegno sociale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori