IL MOSTRO DI FIRENZE/ Trama episodio di stasera, lunedì 26 luglio 2010, Canale 5 ore 23.30. Entra in scena Pietro Pacciani

- La Redazione

Il mostro di Firenze, la fiction con Ennio Fantastichini, sta tenendo con il fiato sospeso milioni di italiani, nonostante la programmazione in seconda serata

ilmostrodifirenze_fantastichiniR375

IL MOSTRO DI FIRENZE – Anticipazioni e trama puntata di stasera, lunedì 26 luglio 2010, Canale 5 ore 23.30 – Il mostro di Firenze, la fiction con Ennio Fantastichini, sta tenendo con il fiato sospeso milioni di italiani, nonostante la programmazione in seconda serata. Del resto questa fiction ripercorre la terribile vicenda del mostro di Firenze, con gli omicidi e i casi di cronaca nera che hanno appassionato lItalia negli anni Ottanta e sui quali aleggia ancora un certo alone di mistero.

Il mostro di Firenze torna quindi stasera alle 23:30 su Canale 5 con unaltra avvincente puntata. Vediamo che cosa accadrà questa sera ai protagonisti di questa avvincente serie televisiva.

La scomparsa di Pia sconvolge Renzo a tal punto che scoprire la verità diventa la sua unica ossessione: lascia quindi il lavoro e comincia a interrogare la gente del posto, stringe contatti con la procura, si rivolge persino a una medium, investendo tempo e denaro.

La procura di Firenze nel frattempo istituisce una squadra anti mostro, la SAM, guidata dal capo della mobile Ruggero Perugini, mentre le indagini vengono prese in carico dal sostituto procuratore Paolo Canessa.

PER CONTINUARE A LEGGERE LE ANTICIPAZIONI DELLA PUNTATA DE IL MOSTRO DI FIRENZE IN ONDA STASERA CLICCA IL PULSANTE >> QUI SOTTO

Nonostante gli sforzi degli inquirenti, il mostro è là fuori e nel settembre del 1985 colpisce ancora, per l’ultima volta: due campeggiatori francesi, Nadine Mauriot e Jean Michel Craveichvili, vengono uccisi nei pressi di San Casciano.  Intanto a Vicchio e dintorni si è sparsa la voce che Renzo Rontini sta cercando notizie utili alle indagini.

Le indagini sembrano a un punto morto quando la SAM riceve una segnalazione anonima che indirizza gli inquirenti verso un anziano contadino della zona, originario di Vicchio, lo stesso paese di Rontini: Pietro Pacciani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori