MOVIOLA/ Rai, abolita la moviola dopo 43 anni

- La Redazione

La Rai abolisce nelle sue trasmissioni sportive l’uso della moviola

MOVIOLA_R375

La Rai abolisce la moviola. Il replay delle azioni incriminate va in pensione dopo 43 anni. Niente più moviola a 90esimo Minuto e alla Domenica Sportiva. I moviolisti Carlo Longhi e Daniele Tombolini sostituiti da esperti di regolamento che probabilmente verranno inviati dallAssociazione Italiana Arbitri. La decisione è stata presa per dare uno stop alle liti che immancabilmente seguono i casi di moviola.

Si continueranno però a discutere tre, al massimo quattro casi particolarmente significativi ma senza luso della moviola. Dal prossimo campionato di serie A, il 29 agosto, stop alla moviola dopo 43 anni di servizio. La decisione è stata presa dal direttore di Rai Sport Eugenio De Paoli in accordo con i vertici Rai. La decisione è motivata dal desiderio che le trasmissioni sportive televisive tornino a occuparsi dei veri temi cari allo sport, tattiche e tecniche delle partite delle squadre impegnate.

Basta perciò ai veleni e alle dietrologie. Era dal 1967, quando la usò Enzo Tortora, che la moviola accompagnava le trasmissioni calcistiche. Altre novità in casa Rai. Ci sarà un nuovo telecronista a seguire le partite della nazionale di calcio, Bruno Gentili, che prenderà il posto di Marco Civoli. Gentili è stato a lungo alla radio ai tempi di Ameri e Ciotti. Alla Domenica Sportiva invece arriva Paola Ferrari al posto di Massimo De Luca. Se ne va anche Teo Teocoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori