PIETRO TARICONE/ Cremato il corpo di Taricone. Kasia Smutniak, tensioni al suo arrivo

- La Redazione

E stato cremato il corpo dellattore morto il 29 giugno

taricone_smutniakR375
Pietro Taricone e Kasia Smutniak

Pietro Taricone cremato e sepolto a Trasacco Tensioni allarrivo di Kasia Smutniak Il corpo di Pietro Taricone è stato cremato. Erano queste le volontà di Pietro Taricone. Il corpo dellattore morto il 29 giugno a causa di un terribile schianto con il paracadute è stato trasferito, ieri mattina a San Benedetto del Tronto, dove è stato sottoposto alla procedura di cremazione. In seguito è stato di nuovo riportato al cimitero di Trasacco, paese di origine della famiglia dellattore, dove le ceneri sono state deposte nella cappella. Questo sarebbe stato il desiderio dellattore in caso fosse venuto a mancare e i suoi familiari lhanno rispettato.

Lattore ed ex concorrente del Grande Fratello ha perso la vita in un incidente con il paracadute: la virata per latterraggio sarebbe stata fatta, dallattore, a unaltezza troppo bassa, che ha causato lo schianto al suolo. Larrivo a Tra sacco di Kasia Smutniak, la moglie dellattore, ieri a Trasacco ha creato qualche momento di tensione.

Kasia Smutniak, all’arrivo qualche tensione – Ieri mattina Kasia Smutniak, secondo quantioriportato dal TG 5 di oggi, 4 luglio, delle 8.00, è arrivata a Trasacco per accompagnare l’attore nell’ultimo viaggio. All’arrivo dell’attrice si sarebbe creato qualche mnomento di agitazione perchè erano presenti giornalisti e telecamere. La Smutniak avrebbe voluto che fosse un momento privato e non ripreso dagli operatori dell’informazione.

 

La spiacvole situazione si sarebbe presto risolta perchè ha prevalso il rispetto e l’affetto per l’attrice e lev telecamere si sarebbero tenute a debita distanza da ciò che stava accadendo e dal momento difficiale e doloroso che la famiglia di Pietro Taricone stava vivendo in quel momento.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori