PARLA CON ME/ Serena Dandini è senza contratto, il programma non va in onda. Verro (cda Rai): Non è vero, è tutto ok

- La Redazione

Serena Dandini, al momento è senza contratto e il programma Parla con me potrebbe non andare in onda.

serena-dandiniR375

Serena Dandini, al momento è senza contratto e il programma Parla con me potrebbe non andare in onda.

Serena Dandini rimane senza contratto. Il programma parla con me che sarebbe dovuto partire martedì, preceduto dalla conferenza stampa di presentazione lunedì, allo stato delle cose non va in onda. Pare. Ieri si è riunito il cda dellazienda pubblica, ma è mancato il numero legale perché fosse valido. Assenti, i consiglieri di maggioranza: Verro, Rositani, Gorla, Petroni, Bianchi Clerici. Anche la fiction Anita, su Anita Garibaldi, prodotta dalla società “Goodtime” di Gabriella Buontempo, moglie del luogotenente finiano Italo Bocchino, era allordine dl giorno. Immediate le polemiche: pare Giorgio Van Straten, consigliere di minoranza, si tratta di un episodio grave. «L’azienda comunichi le sue intenzioni dice. Gli fa eco Pancho Pardi, per il quale «in questo caso possiamo davvero parlare di censura preventiva, quella che nelle intercettazioni di Trani Berlusconi invocava anche per la conduttrice di Parla con me.

CLICCA >> QUI SOTTO PER LA REPLICA DELLA MAGGIORANZA 

 
Non ci sarebbe, in realtà, alcun caso Dandini. A replicare alla accuse ci pensa il consigliere di maggioranza Antonio Verro. Secondo il quale la Dandini puà tranquillamente andare in onda. E così spiega l’assenza della maggioranza in cda: «Abbiamo scelto di non partecipare alla riunione di oggi perché nell’ultima seduta del cda si era deciso di non esserci questa settimana per solidarietà a Rositani, che per motivi di salute non avrebbe potuto partecipare. Poi due giorni fa si è prospettata la necessità di riunire il consiglio oggi ma era troppo tardi in quanto avevamo tutti preso altri impegni personali». E, sulla Dandini, argomenta: «Il suo contratto è a posto, ritengo che non ci siano problemi. Nel caso lei decidesse di non far partire il programma martedì 28, vorrà dire che potrà slittare anche di una settimana. Credo che gli italiani possano sopravvivere sette giorni in più senza di lei…».

 

Leggi anche: ANNOZERO YOUTUBE/ Video, Beppe Grillo: “I partiti sono morti noi non siamo né di destra né di sinistra”

 

Leggi anche: ANNOZERO/ Con la prima puntata Santoro prepara già la sua uscita di scena?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori