PARLA CON ME/ Anticipazioni del programma in onda stasera su Rai Tre, ore 23.15, ospite Carlo Mazzacurati

- La Redazione

In onda stasera il programma di Serena Dandini, Parla con me

serena-dandiniR375
Pubblicità

E cominciata ieri sera, dopo polemiche e rinvii, l’edizione 2010 -2011 di “Parla con me” il programma satirico e di intrattenimento in onda ogni sera alle 23,15 dal martedì al venerdì su RaiTre. Un programma di grande successo giunto alla settima edizione, condotto da Serena Dandini.

Oltre alla satira ci sono tanti contenuti. “Parla con me” ospita personaggi della tv, del cinema, della musica, della cultura e della società, che ci raccontano ogni sera le loro storie, le loro opere. La musica naturalmente ha largo spazio. Ci sono ospiti in continuazione. E poi ci sono le solite presenze abituali a cui il pubblico di questa trasmissione è ormai affezionato. Dario Vergassola innanzitutto e le sue interviste scomode.

Max Paiella e i suoi personaggi di culto, come il direttore del TG 1 Augusto Minzolini e Maurizio Belpietro, direttore di “Libero”Ma ci saranno anche nuovi personaggi. E poi ancora Andrea Rivera e le sue interviste al citofono. I monologhi di Ascanio Celestini che danno un ritratto sempre aggiornato dell’Italia. C’è Zoro e le sue riflessioni sul mondo politico italiano. Ci sono Federica Cifola e Paola Minaccioni con nuovi divertenti personagg.

Pubblicità

C’è il Trio Medusa con servizi sempre interessanti e pungenti. E quindi il duo Valerio Aprea e Marco Giallini in una nuova esilarante sit com. Nella puntata di stasera 29 settembre 2010 sul divano rosso di "Parla con me" ci saranno il regista Carlo Mazzacurati e l’attore Corrado Guzzanti che ci parleranno del film "La Passione", presentato all’Edizione 2010 della Mostra del Cinema di Venezia.

Per la satira invece ci sarà il blogger Zoro. Poi la nuova rubrica del Trio Medusa "Italia’s got Parliament". La musica vedrà la presenza di Rocco Tanica con Tony Conciliante, con un ospite d’eccezione e famoso come Rocco Papaleo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori