SPECIALE SUPERQUARK/ Anticipazioni stasera 3 gennaio 2010 21,10 Rai Uno

- La Redazione

Speciale Superquark Anticipazioni stasera 3 gennaio 2011 21,10 Rai Uno

programmitvR400
Fonte: Fotolia

Speciale Superquark Anticipazioni stasera 3 gennaio 2011 21,10 Rai Uno – La terza puntata degli Speciali Superquark si occupa della vita di uno dei personaggi più importanti della storia, creatore di molte invenzioni e titolare di ben 22 brevetti. Queste alcune delle sue invenzioni: un nuovo tipo di carta per la stampa, una lampada a cherosene senza fumo, bevande frizzanti alla frutta. Si tratta di Antonio Meucci, inventore del telefono. Studente allAccademia di Belle Arti di Firenze, legato ai movimenti per lUnità dItalia, da Firenze emigra con una compagnia teatrale a Cuba, che ha uno dei più grandi teatri del mondo.Dopo quindici anni parte per gli Stati Uniti. La sua vita è intessuta anche di imprevisti negativi. Come nel caso dellincendio del traghetto per Staten Island, che provoca la morte di un centinaio di persone e causa gravi ustioni a Meucci. Poi riprende la sua attività, si lancia in invenzioni e imprese che però fanno la fortuna di altre persone. Nella sua casa è ospite anche Garibaldi. E linvenzione del telefono viene attribuita per molti anni allamericano Alexander Graham Bell. Meucci infatti non ha i soldi per il deposito del brevetto, ma solo dei caveat, una specie di pre- brevetto da rinnovare ogni anno. Nel 1876 un anno dopo la scadenza dellultimo caveat di Meucci, Bell deposita il proprio brevetto.

 

Nonostante le battaglie legali Meucci non riesce ad ottenere niente. Muore invece povero. Si deve aspettare la ricerca durata quindici anni di Basilio Catania per riuscire a dimostrare la priorità dell’invenzione di Meucci. Piero Angela ripercorre così tutta la storia di Meucci da Firenze agli Stati Uniti, con l’utilizzo di interviste, foto e filmati e con lo sceneggiato prodotto dalla Rai e dalla Lux, protagonista Massimo Ghini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori