SOS BEFANA RAI UNO/ Anticipazioni trama prima puntata, stasera 4 gennaio 2011. Con Veronica Pivetti. Curiosità sulle befane della fiction

- La Redazione

Esordio della divertente e magica fiction con la protagonista di La ladra

Sos-Befana_pivettiR400
Veronica Pivetti è Beniamina Volò

SOS befana, anticipazioni trama prima puntata, 4 gennaio 2011, Rai Uno ore 21.10 SOS befana approda su Rai Uno con la prima puntata (anticipazioni alla pagina seguente): sarà una fiction dallatmosfera magica che piacerà sia ai piccolo che ai grandi proprio a pochi giorni dalla notte in cui la befana arriverà a portare lultimo giorno di festa per queste Vacanze di Natale 2010 che stanno per concludersi. La protagonista è Veronica Pivetti, che interpreta la simpaticissima Beniamina Volò, che dovrà compire unimportantissima missione Ma scopriamo chi son queste donne magiche che cavalcano la scopa, come ci racconta il sito Rai della fiction

Babbuccia Bucata (Veronica Pivetti) – la pro-pro-zia di Beniamina, una sorta di alter ego. Iconograficamente è la classica vecchina della scopa: naso adunco, porri, capelli bianchi e fazzoletto in testa. Babbuccia è una sorta di mentore “donatore” e più attivo di Penelope. lei, infatti, che sostituisce Beniamina nel primo incontro con Coccarda. Occasione che serve a puntualizzare i termini dell’ultima e decisiva sfida, fornendoci il set up dell’antagonista.

Coccarda Senzasogni (Lidia Biondi) – l’antagonista per eccellenza, la cattiva, il nemico. l’ombra, il lato oscuro. la regina della prepotenza, colei che persegue tutte le scorciatoie. Coccarda è la psicosi che ci ostacola e che, lavorandoci dentro, ci annienta. la cattiva abitudine, la non educazione, è la pretesa. Anche il suo aspetto lo dimostra. Veste di scuro e coltiva quest’oscurità nella sua persona e nell’ambiente che la circonda. Coccarda userà il buio per contrastare l’avversaria.

Beniamina Volò (Veronica Pivetti) – Maldestra, distratta e pasticciona, Beniamina è la protagonista. una Befana piena di difetti e debolezze. Se ha paura del buio ne ha più paura dei bambini. Se si mette in testa una cosa è più cocciuta di un asino. Sbaglia, ma quasi sempre per passione. È curiosa, altruista e coraggiosa. È goffa, buffa e maldestra. I suoi riccioli rossi e il suo strano abbigliamento la rendono unica e un po’ comica. Viaggia in compagnia del suo pappagallo, Bogart e dell’inseparabile scopa.

 

Penelope Buonanotte (Lucia Poli) – Signora dall’aria sussiegosa e ieratica. Vestita di blu o comunque con colori notturni è la capo befana, colei che abita il castello Buonanotte, sede befanica per eccellenza. È la guida di Beniamina, una sorta di grillo parlante o, se vogliamo, di super-io. Giudice e censore, la Buonanotte esercita un ruolo di critica e di "formazione degli ideali" affinché Beniamina vesta con scioltezza e consapevolezza gli abiti della Befana.

 

Trama prima puntata – Beniamina Volò, detta "Ben", deve fronteggiare la perfida Coccarda Senzasogni, che vuole appropriarsi del "mondo befanico": dopo aver rubato il libro "Delle Formule e dei C’era una volta", infatti, Coccarda crea un terribile disordine nel mondo delle fiabe e si appresta a rubare con malvagi incantesimi i sogni dei bambini.

 

Chiamata a rapporto dalla Signorina Buonanotte, direttrice del Castello Buonanotte che la terribile Coccarda ha fatto scomparire con un incantesimo, Ben deve recuperare il prezioso libro per riuscire a salvare il suo titolo di Befana e mantenere la tradizione della festa. Consigliata dalla zia Babbuccia Bucata e da nonno Pietro, Ben farà di tutto per sconfiggere la nemica, ma dure prove attendono Beniamina in questa sua nuova avventura…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori