CHE BELLA GIORNATA/ Checco Zalone, partenza record. Quasi 10 milioni al botteghino

- La Redazione

 In poco più di due giorni gli incassi del nuovo film di Checco Zalone sfiorano già i 10 milioni

che_bella_giornata_checco_zaloneR400

Il primo venerdì di programmazione ha confermato in pieno le grandi aspettative suscitate da Che bella giornata, il nuovo film di Checco Zalone. La pellicola interpretata dal comico pugliese (e diretta da Gennaro Nunziante) in appena tre giorni ha raggiunto incassi che sfiorano i dieci milioni di euro.

Il film racconta l’incontro tra Checco, inserviente alla sicurezza al Duomo di Milano, e una ragazza musulmana, Farah (interpretata da Nabiha Akkari). Tra gli attori anche Rocco Papaleo (nel ruolo del militare in Afghanistan) Tullio Solenghi e il cantante pugliese Caparezza. Certo la data d’uscita del film era stata scelta in modo strategico: il 5 gennaio, all’inizio di un weekend lungo che sembra fatto apposta per andare al cinema. Ma se già alla sera di venerdì il dato degli incassi è da recorda, il merito è di Zalone e soci.

La pellicosa di Zalone conclude un Natale d’oro per il cinema italiano: La banda dei Babbi Natale (19.4 milioni di incassi) e Natale in Sud Africa (17.9) hanno infatti sbaragliato la concorrenza holliwoodiana, insediandosi stabilmente ai primi due posti della classifica dei film natalizi. Un primato che potrebbe però cedere il posto al nuovo film "rivelazione" di Zalone.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori