LE IENE SHOW/ Anticipazioni: acqua sporca ai ristoranti, le ore di lavoro dei parlamentari tra le inchieste di stasera. 12 ottobre 2011, Italia 1

- La Redazione

Le Iene show. Anticipazioni: acqua sporca servita ai ristoranti, le ore di lavoro effettive dei parlamentari tra le inchieste di stasera. Mercoledì 12 ottobre 2011, 21.10 Italia 1

Iene_2011_argentero_blasi_brignano
Le Iene Show

Le Iene show. Anticipazioni: acqua sporca ai ristoranti, le ore di lavoro dei parlamentari tra le inchieste di stasera. 12 ottobre 2011, 21.10 Italia 1 – Tornano stasera le Iene, il programma di inchieste e servizi graffianti, condotto sempre da Ilary Blasi, ma con due novità al suo fianco: non più la coppia dei comici Luca e Paolo, ma un binomio inedito, formato dallattore Luca Argentero e dal comico Enrico Brignano.
Anche stasera le Iene ci porteranno a scoprire in diversi servizi quello che non funziona in Italia. Lacqua sporca servita in alcuni ristoranti è al centro dellinchiesta condotta da Matteo Viviani, a Milano. La iena, infatti, è riuscita a confrontare lacqua servita in 10  ristoranti con quella prelevata dai bagni degli stessi. Dai test di laboratorio risulta che in nove casi su dieci quella al tavolo è più sporca, cioè contiene più batteri, di quella dei rubinetti negli stessi locali. Il rapporto è di 17-20 volte più batterica. Questo è dovuto ai sistemi di filtraggio usati dai ristoranti, che spesso non vengono tenuti con la cura dovuta.
Nel servizio politico delle Iene, Sabrina Nobile conduce uninchiesta sulle ore di lavoro dei parlamentari. La iena sorprende giovedì, allora di pranzo, diversi politici che stanno lasciando Montecitorio, con tanto di bagagli al seguito. La giornalista si fionda subito a interrogare gli onorevoli, ma molti di loro si rifiutano di rispondere. Altri invece ammettono che stanno tornando a casa perché i lavori parlamentari sono conclusi e, si scopre perfino, riprenderanno martedì alle 15.00. Proprio di martedì Sabrina Nobile si ripresenta a Montecitorio e chiede ai parlamentari come hanno passato il weekend lungo. Molti riferiscono di aver preso parte ad appuntamenti sul territorio, dagli incontri alle manifestazioni, sagre, feste di partito
Le Iene allora sono andate a intervistare il giornalista Sergio Rizzo, che ha contribuito a portare alla luce questo problema  nel libro la casta, scritto a quattro mani con Gian Antonio Stella. Il giornalista ha dichiarato ai microfoni delle Iene che, a fronte di un costo di 1 miliardo 600 milioni allanno i parlamentari hanno lavorato, tra Camera e Senato, dal primo di gennaio al 31 agosto del 2011 circa 62 giorni contro 160 giorni di un normale lavoratore che presti la sua attività dal lunedì al venerdì.

La iena Paolo Calabresi, invece, rintraccia la presidentessa della Regione Lazio Renata Polverini, per un suo video in cui usa toni piuttosto forti nel rispondere a dei contestatori. Dopo che la Polverini ha fatto ammenda su questa vicenda, la iena le chiede ragione dell’impiego di un elicottero per andare alla fiera del peperoncino. La presidentessa riferisce di averlo pagato con i propri soldi.
Giulio Golia, invece si occupa ancora una volta di un medicinale cubano che ha suscitato molto scalpore: il farmaco, si chiama Escozul, è ottenuto dal veleno di un particolare scorpione e secondo alcuni sarebbe utile contro il cancro. Tuttavia la sua efficacia antitumorale non è stata confermata. Le iene intervistano alcune persone che ne hanno fatto uso.
Mauro Casciari invece si occupa della scomparsa di Giuseppe Uva, morto a Varese il 14 giugno del 2008, a soli quarant’anni. La morte dell’uomo è avvenuta in circostanze misteriose: era nella centrale dei carabinieri insieme a un amico quando è stato portato via in ambulanza, per atti di autolesionismo, secondo quanto è stato dichiarato. Poco tempo dopo l’uomo, ricoverato nell’ospedale psichiatrico di Varese, è morto per assunzione di medicinali incompatibili con l’ alcol.
Infine stasera le iene si occupano di giochi d’azzardo: una sala di video poker clandestina è stata individuata a Catania. Le iene hanno avvisato le Forze dell’Ordine che hanno smantellato la bisca. Ma la iena Elena Di Cioccio, tornata due mesi dopo, scopre che tutto è come prima…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori