VERISSIMO/ Riassunto puntata di sabato 22 ottobre: le rivelazioni di Luca Marin su Federica Pellegrini

- La Redazione

Nel corso della puntata di oggi di Verissimo una intervista con il campione di nuoto Luca Marin che rivela i retroscena della rottura della sua relazione con Federica Pellegrini

marinluca_R400
Luca Marin con Federica Pellegrini, foto Ansa
Pubblicità

Oggi è andata in onda la trasmissione Verissimo, condotta come sempre da Silvia Toffanin. Diversi gli ospiti presenti, di sicuro interesse e cioè l’attore Gabriel Darko, il campione di nuoto Luca Marin e l’attrice Anna Valle. Molta l’attesa per sapere direttamente da Luca Marin della fine della sua relazione con Federica Pellegrini che Marin ha definito non essere stata una bella espreienza.Ma adesso è sereno, ha anche rivisto Federica e si sono parlati tranquillamente. I motivi della rottura? Molteplici, ha detto, dicendo che forse si era rotto qualcosa, ma lui non se n’era accorto. Infatti negli ultimi tempi della loro relazione litigavano spesso., ma pensava che ogni cosa si sarebbe rimessa a posto, invece no. La rottura gli è costata, ha detto, al perdita di sette chili di peso: era innamorato e credeva molto in quella storia. Non nega che il bacio dell’amico e collega nuotatore Filippo Magnini con Federica lo abbia ferito: il tradimento di un amico, spiega, fa più male del tradimento in amore e lui quel bacio lo ha visto con i suoi occhi. E’ stato poi il turno di Anna Valle, attualmente in Tv con “Un amore, una vendetta”. L’attrice racconta di come sia stata vicina al collega Alessandro Preziosi la cui storia di amore è finita durante le riprese della serie, ma con discrezione come è nella natura del suo carattere riservato e rispettoso della privacy degli altri. Racconta del suo matrimonio, per ora avvenuto solo in Comune, e della sua esperienza a Miss Italia ricordando Enzo Merigliani che ai tempi della sua elezione a Miss, nel 1995 era molto presente. Ricorda di come questi spesso la richiamasse soprattutto perchè riteneva che Miss Italia non doveva avere un fidanzato ricoprendo il ruolo di fidanzata di Italia. Dalle risposte al test di Alvin scopriamo che la Valle è una persona passionale, che si ritiene troppo buona e che vorrebbe essere più dura. Dopo Anna Valli è il momento Chiara Francini di Colorado, laureata in Lettere, che ci racconta di essere stata una studentessa modello. L’attrice è al cinema con “La settimana peggiore della mia vita” e ambisce a vincere l’Oscar.
L’ospite successiva è Claudia Pandolfi che ci parla del suo ultimo film “Quando la notte”. E’ un film particolare in cui viene affrontato il tema dell’essere genitori, della depressione post parto e di tutte le difficoltà che comporta la nascita di un figlio. Alcuni hanno accostato questa storia al delitto di Cogne, ma l’attrice afferma che a parte l’ambientazione (la montagna) il film non ha un risvolto drammatico, ma è piuttosto una storia di amore, di rinascita.
Dopo un servizio su Eva Mendes in studio arriva Daniele Bossari che ci parla del rischio che tutti noi corriamo di subire un furto di identità online. Infatti non tutti i siti a cui affidiamo i nostri dati sono affidabili, ma soprattutto molti sono attaccabili dagli hacker. Lo stesso facebook, al quale sono iscritti praticamente tutti, compie cose illegali come quella di registrare tutte le azioni di un utente dopo la sua iscrizione al network.
Prima della pubblicità viene annunciata l’intervista esclusiva con Gabriel Garko. La prima domanda che gli rivolge la Toffanin è cosa si prova ad essere Garko, un attore amato da tutte le donne.  Lui si descrive come una persona semplice, che ama molto il suo lavoro, ma non l’aspetto pubblico che questo comporta, poichè è molto riservato. Di madre siciliana e padre veneto l’attore preferisce definirsi italiano, anche se ammette di aver preso dalla madre la passionalità. Vissuto in mezzo alle donne, l’attore ha tre sorelle, racconta ad una divertita Toffanin di non essere stato mai coccolato e che le sorelle gli hanno insegnato che le donne appartengono ad un altro pianeta.  Alla domanda della Toffanin sulla sua donna ideale Garko risponde che in effetti non crede esista un ideale, che si può pensare di averne uno ed incontrare ed essere attirato da una donna completamente diversa. La conduttrice gli chiede di dire almeno se viene colpito di più dall’aspetto o dalla testa di una donna, al che lui risponde meglio se sono presenti tutti e due.

Pubblicità

L’intervista prosegue e l’attore afferma di ritenere immaturo chi si definisce bello. Alla domanda se è fidanzato risponde lasciando intendere di avere una relazione stabile, ma che definirla fidanzamento sia troppo impegnativo.  La Toffanin gli chiede se crede davvero ad una frase apparsa sulla rivista Oggi “Più faccio il cattivo, più le donne mi amano”. Garko spiega che si riferiva ai suoi ruoli nei film, poiché aveva constatato di essere amato pur interpretando spesso il cattivo.
In effetti nel suo ultimo film “Viso d’angelo”, di cui si parla nell’ultima parte dell’intervista, questo non corrisponde a verità: infatti interpreta la parte di un poliziotto buona anche se problematico e dal passato oscuro. Alla domanda della Toffanin spiega che impiega tempo per calarsi in un personaggio, poichè leggere il copione è diverso dal metterlo in scena. Per prepararsi al ruolo legge la descrizione del personaggio più volte, ma soprattutto cerca di immaginare il suo passato. La conduttrice chiede se l’aver fatto il militare nei carabinieri l’abbia aiutato a calarsi nel ruolo del poliziotto. Garko la invita a vedere di che genere di poliziotto si tratti e così vengono mandate alcune scene del film.
Prima di lasciare lo studio Gabriel Garko si presta divertito ad essere sottoposto al test di Alvin e ai suoi scherzi.
La puntata di Verissimo si conclude con Alvin che ci parla di Twitter e di alcuni Tweet di personaggi famosi come Elisa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori