LA VITA IN DIRETTA/ Puntata del 26 ottobre: l’alluvione in Liguria, Marco Simoncelli e Sarah Scazzi

- La Redazione

Nella puntata di oggi de La vita in diretta ci sono stati alcuni collegamenti con la zona della Liguria colpita dall’alluvione, da Coriano per la camera ardente di Marco Simoncelli

maravenier_R400
Mara Venier
Pubblicità

Lanteprima della Vita in Diretta si apre oggi con largomento meteo: la pioggia ha provocato allagamenti in Liguria e in Toscana. Si parla di circa 300 e di diverse vittime, il cui numero è ancora da accertare. Ben 2 milioni di euro sono stati già stanziati dalla regione Toscana per questa emergenza. Per la rubrica di cucina, invece, Federica dà consigli preziosi sulla preparazione di uno squisito risotto con i funghi.  A seguire ci sono Johnny Dorelli e Gloria Guida, che stanno per diventare nonni, mentre Danilo è inviato a Coriano, dove molte persone stanno facendo visita alla salma di Simoncelli nella camera ardente. Laudio però non funziona bene e Mara è dunque costretta a rimandare a dopo il collegamento.  Segue una storia di adozione, quella di Ignazio, un bambino con handicap. Si tratta di una storia bellissima, cominciata un giorno quando i due genitori ricevettero la proposta da parte del parroco che disse loro io ho vostro figlio. Adesso il papà di Ignazio cerca un lavoro e chissà che qualcuno non possa offrirsi per dargli un aiuto. Si passa al gossip, con le più chiacchierate storie damore del momento, come quella tra Filippo Magnini e Federica Pellegrini, sulla quale Malgioglio viene chiamato in causa a questo proposito e fa una battuta, dicendo che a suo giudizio la storia fa acqua da tutte le parti. Si parla  di Belen, alla quale è stato dedicato un capitolo del libro Questo Amore di Vespa.
Nel libro Belen parla della sua storia con Borriello e la confronta con quella attuale con Fabrizio Corona. Si tratta di due amori diversi, dice Belen, perché nel primo caso fu un colpo di fulmine e lei era molto giovane, invece ora la consapevolezza è diversa e i due vorrebbero anche un figlio. Se con Borriello avrebbe potuto arrivare al matrimonio, Belen non sa dirlo e non vuole neanche parlarne per rispetto nei confronti di Corona. Tuttavia, vuole anche dire che quella con il calciatore è stata una storia davvero unica e che purtroppo finì a causa della gelosia, in seguito alla sua partecipazione qualche anno fa al reality l’Isola dei Famosi. ?Finita lanteprima, inizia il programma, con la storia di Marco Simoncelli. Il padre Paolo ha trovato la forza di parlare con i giornalisti. A vegliarlo tutto il giorno cè Valentino Rossi, suo grande amico. La scalinata della chiesa intanto si è trasformata in un commovente altare e per domani sono attesi i funerali, a cui accorreranno moltissime persone. Tante persone gli rendono omaggio già oggi, perché Marco era entrato davvero nel cuore di tutti, anche di chi non seguiva il motociclismo.
Giancarlo Magalli, ospite in studio, afferma che da una parte cè la tristezza dei tifosi, a cui Marco ha regalato tante emozioni e dallaltra cè lumanità, la simpatia di Marco, che è arrivata a chi non segue il motociclismo. Il papà ha detto che è bello vedere quanto il loro figlio era amato. Ma in studio viene fuori anche la domanda: lo sport deve avere un limite? Deve esserci un limite alla sfide? Purrtoppo la tecnologia a volte combina dei guai, dice Magalli. Intanto continua il processo per la morte di Sarah Scazzi, con Carmine e Mimino che parlano oggi in tribunale per provare a render conto delle telefonate che li collocherebbero secondo la procura sulla scena in cui fu soppresso il cadavere della piccola Sarah.

Pubblicità

Intanto Sabrina martedì prossimo potrebbe uscire dal carcere, in considerazione dell’esiguità delle prove a suo carico. Questo, sottolinea Mara Venier, sarà argomento della seconda parte del programma e quindi questa è soltanto un’anticipazione. Si torna a parlare del maltempo. Monterosso non esiste più e a Borghetto Vara è esondato il fiume e c’è stato il crollo di una palazzina. Molte persone sono state costrette a salvarsi arrampicandosi sui tetti. Non ci sono luce e acqua, sono saltate le linee telefoniche e molte frazioni sono isolate. In alcune zone della Versilia sono stati raggiunti i 200 mm di pioggia. A Roma, dopo lo scorso nubifragio, vengono costantemente monitorate le condizioni metereologiche e sono state ispezionate le acque del Tevere, con attenzione particolare agli argini. Nelle prossime ore si teme in particolar modo per il Veneto e il Friuli Venezia Giulia, mentre domani le precipitazioni dovrebbero estendersi anche all’Italia meridionale.

Pubblicità

A Brugnato c’è Cristina, inviata della Vita in Diretta, che annuncia che lì sta arrivando l’esercito per dare aiuto. I morti sono stati nove e moltissime persone sono in difficoltà perché non hanno più una casa. C’è spazio poi per il delitto di Melania Rea. Si parla degli occhiali da sole e della borsa firmata che Melania portava il giorno in cui morì. Il sospetto è che possa esserci in atto un tentativo di depistaggio.Roberto Cercelletta, detto D’Artagnan, è tornato ieri alla Fontana di Trevi per rubare le monetine. Ormai ha tantissime multe a suo carico, eppure continua ad andare avanti, anche perché questa attività pare che gli renda particolarmente bene, con dei guadagni che arrivano a toccare anche i 2500 euro al giorno. Giancarlo Magalli, ricorda di quando lui faceva il vigile urbano e già allora c’era questo problema di chi andava a rubare le monetine, ma non si capiva mai di chi fossero queste monete, perché c’era chi diceva che appartenevano al comune e chi invece sosteneva che non fossero di nessuno perché i turisti le avevano abbandonate, gettandole via.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori