SERVIZIO PUBBLICO/ Prima puntata il 3 novembre 2011. Dove seguire in diretta tv, streaming e radio il programma di Michele Santoro

- La Redazione

Giovedì debutta il programma multipiattaforma condotto dallex anchor man di Annozero. Sarà visibile via web e tramite tv locali. Come seguirlo in diretta tv e web

annozero_santoroR400
Immagine d'archivio

Servizio pubblico, prima puntata giovedì 3 novembre 2011. Servizio pubblico, il programma multipiattaforma condotto da Michele Santoro, debutta giovedì 3 novembre 2011. I telespettatori potranno seguire il talk politico, che si preannuncia dai toni caustici in diretta streaming tramite il web e anche in tv grazie a una cordata di emittenti locali che daranno spazio al programma dellex conduttore di Annozero. Al fianco di Santoro i telespettatori e internauti due volti noti di Annozero, il vignettista Vauro Senesi e leditorialista Marco Travaglio, che racconterà e commenterà la balla della settimana. A Giulia Innocenzi (che ad Annozero conduceva lo spazio Generazione Zero riservato alle problematiche giovanili) sarà riservata la parte social di Servizio Pubblico: attraverso la pagina Facebook saranno lanciato i temi che potranno essere commentati, anche durante la puntata. Nel team anche Sandro Ruotolo e Cinzia Monteverdi, presidente di Zero Studio, editrice del talk. Cè grande attesa per il debutto di Michele Santoro, che ha lanciato, nel corso della conferenza stampa di presentazione, frecciatine alla Rai, (a cominciare dal nome della trasmissione da Comizi damore in Servizio pubblico) che ha scelto di eliminare Annozero dal palinsesto di Rai Due e la presenza di Michele Santoro dalla tv pubblica. Il tema della prima puntata (ne sono previste 26 da novembre a giugno 2012) sarà scassare la Casta. Interverranno il sindaco di Napoli Luigi De Magistris e limprenditore Diego Della Valle, pronti a un serrata confronto sullattuale momento politico ed economico. Servizio Pubblico è sostenuto da un gran numero di cittadini, circa centomila persone,  che hanno versato in tutto circa un milione di euro, donando dieci euro a testa. Servizio pubblico potrà essere seguito tramite il web, in diretta streaming attraverso il portale della trasmissione, Serviziopubblico.it,  i siti ufficiali di Corriere della Sera, Repubblica, Il fatto quotidiano e sarà mandato in onda anche dalla testata giornalistica di Sky, Sky tg 24. Il programma sarà mandato in diretta radiofonica su Radio Capital. Alla pagina seguente troverete lelenco delle emittenti locali che manderanno in onda Servizio Pubblico.

Ecco l’elenco delle emittenti locali attraverso i quali seguire Servizio pubblico in diretta tv: Telelombardia, Telecupole, Videogruppo, RTTR, Free, Telenuovo, Antenna 3 Nordest, Nuovarete S.M., Telereggio, Di.Tv, Telesanterno, Telemodena, Tv Centro Marche, RTV 38, Umbria Tv, T9, Teleroma 56, Extra Tv, Rete 8, Telecapri, Telenorba, Videocalabria, TCS e Antenna Sicilia. A questo si aggiungono i canali 100 e 500 del bouquet Sky (satellite)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori