MAI DIRE GRANDE FRATELLO 12/ Dedicato a Filippo, l’eliminato

- La Redazione

Serata a tutte risate con la satir sul Grande Fratello della Gialappa’s Band. Filippo ci abbandonerà, ma altri tre concorrenti lo sostituiranno nel cuore dei comici

gialappas-R400
La Gialappas Band, conduce Mai Dire Fratello

Mai dire Grande Fratello, 21 novembre 2011 – La puntata inizia con un video dedicato a Filippo, l’ultimo eliminato dalla casa. Il ragazzo aveva dall’inizio del gioco affermato di non apprezzare quest’edizione del Grande Fratello, soprattutto perché gli sembrava priva di contenuti. Contraddicendo però del tutto se stesso, tutto ciò che ha fatto all’interno della casa è stato parlare di flatulenze, rutti, elencandone anche i tipi e nomi, con annesse descrizioni. Diceva inoltre di sentirsi la carta vincente del Grande Fratello, e di essere un portatore di valori, al punto che avrebbe potuto impartire lezioni. Continuando poi sulla strada dell’incoerenza, prima dice a Ilenia che in casa non si fa altro che parlare di cose inutili, e che soltanto lui alza il livello della trasmissione. Così Ilenia, stanca dei suoi discorsi, anche offensivi a volte, lo lascia solo in salotto. Poco dopo però Filippo, dall’alto dei suoi valori e contenuti, va in giardino per osservare meticolosamente il sedere di Ilenia sotto la doccia, attraverso il muro a vetro.
Il secondo video è per Luca, che continua a iniziare discorsi che nessuno riesce a comprendere, finendo sempre con l’annoiare tutti i coinquilini che si ritrovano a parlare con lui. Quando poi tenta di dar sfoggio della sua cultura, parla a vanvera degli amanuensi e recita una poesia che nessuno riesce a comprendere. Dice poi di voler scrivere un libro, i cui proventi andrebbero in beneficenza per il Darfur e Amnesty International, e anche per questo viene deriso da tutti, dato che di certo nessuno sarebbe capace di comprenderlo. Esilaranti poi le sue frasi criptiche, come ad esempio: “Chi crede di essere qualcosa non essendo nulla, nel tempo sedurrà solo se stesso”.
Ancora più divertente però è la storia di una sua amica che aveva deciso di mettere una sua frase sulle partecipazioni del proprio matrimonio: “Il rimorso logora, il rimpianto apre le porte alla riflessione”, scatenando anche stavolta le risate di tutto il gruppo dei suoi amici più intimi. Si mostra poi un momento di riflessione di Luca che, solo con una scopa in cucina, parla di sé stesso e del suo rapporto difficile con gli altri all’interno della casa, dal momento che nessuno sembra capirlo davvero. Si mostra poi una discussione tra Mirko e Kiran, i quali parlano di studio e cultura, dicendo che è inutile perder tempo sui libri se poi si è incapaci di fare i lavori di casa. Danno però prova, insieme ad altri ragazzi della casa come Danilo, di quanto siano profondamente ignoranti. Mirko ad esempio, quando parla con Sofia, le chiede di non utilizzare termini troppo difficili come “antitesi”.

Danilo invece dice di non aver mai letto neanche un libro, e ammette di non conoscere neanche un poeta. Il video poi mostra la mancanza di cultura generale che coinvolge l’intera casa. Si va così dall’ignoranza delle lingue straniere come l’inglese, agli errori grammaticali fino alla confusione dei nomi dei maggiori poeti italiani. Si vede poi “l’attacco” dello squalo Luca a Enrica. La giovane siciliana continua a non mostrarsi molto interessata, dicendogli che lui parla troppo. Con gli amici però Luca continua a dire di voler lasciare andare Enrica, che secondo lui si è montata un po’ troppo la testa, e a un certo punto affronta questo discorso anche con la ragazza. Le sue azioni però durante la settimana mostrano tutt’altro. 
Infatti Luca continua a saltarle addosso, tentando di conquistarla, non ottenendo però alcun risultato. Viene poi mostrato un video su Kiran, che dice di non essere mai andato al cinema, perché altrimenti avrebbe dovuto spendere dei soldi. Si mostra così questo lato del giovane bergamasco, che continua a parlare del risparmio. Egli infatti dice che non porta mai la sua ragazza a cena fuori perché altrimenti sarebbe costretto a spendere troppo. Si torna poi su Luca che, insieme a Filippo, canta una canzoncina improvvisata per Enrica, la quale però continua a non apprezzare l’approccio infantile del ragazzo. 
Ancora una volta però, stavolta davanti a Enrica, Luca dice che ha deciso di smetterla di provarci con la siciliana, scommettendo addirittura con Filippo. Pochi minuti dopo però è già sul letto con lei, pronto a sbaciucchiarla. Decide poi di giocare, insieme a Floriana, Filippo e Enrica ad un improvvisato “Stranamore”, e anche stavolta tutto ciò che ottiene è un due di picche. Infine vengono festeggiati i 10 anni di Medio Man con il terzo episodio. Si vede così una bionda Paola Cortellesi in versione casalinga che, mentre tenta di uccidere una mosca calpesta una gomma da masticare, chiamando in suo soccorso Medio Man. Questi intanto è a casa a fare i pesi con il solo bilanciere, e subito indossa il costume per partire all’azione, anche se lo sbaglia per ben 3 volte, indossando quello di Zorro, Arlecchino e Minny. 
Quando però arriva al palazzo sbaglia il nome sul citofono, finendo in casa di una prostituta. Così, tardando ad arrivare dalla signora, la Cortellesi si è impiccata a causa della gomma da masticare. L’ennesimo video esilarante di uno dei personaggi più famosi di Fabio de Luigi, che quasi fa rimpiangere alla Gialappa’s Band la seconda edizione del Grande Fratello.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori