UN AMORE E UNA VENDETTA/ Ultima (ottava) puntata e finale: l’agghiacciante verità su Alberto. Laura e Andrea…

- La Redazione

Si è conclusa la fiction Mediaset con Preziosi, Valle e Flaherty. Un colpo di scena dietro l’altro fino al finale mozzafiato e la resa dei conti tra Andrea Damonte e Marco

unamoreunavendetta_trioR425
Il cast di Un amore e una vendetta

Un amore e una vendetta: riassunto ultima (ottava) puntata e finale. Un amore e una vendetta nell’ultima puntata si è chiusa con un’ultima puntata: un colpo di scena dietro l’altro, una verità agghiacciante venuta a galla regalando tensione e ritmo, fino al finale con la chiusura della lunge vendetta che ha iniziato e finito Andrea Damonte (Alessandro Preziosi). Ecco la sintesi dell’ultimo episodio andato in onda mercoledì 23 novembre 2011. Laura ( Anna Valle) e Andrea sono alla ricerca della misteriosa lista di cui aveva parlato Rita, ma qualcuno l’ha sottratta prima che loro la prendessero: è stato Marco (Lorenzo Flaherty) che l’aveva estorta da Marco. Laura è ancora alla ricerca della verità sulla sua nascita e su sua madre; scopre di essere la figlia di Petra, una profuga solveva con cui era stato Alberto (Ray Lovelock). La donna era poi fuggita. Dopo anni aveva fatto ritorno a Trieste e aveva voluto conoscere Laura, ma c’era stato un forte litigio con Alberto e dopo una colluttazione la donna era accidentalmente morta. Era lei Rosaspina, la donna di cui Alberto si era sbarazzato quella famosa notte in barca con Andrea, Marco, Luca e Paolo e il cui cadavere era stato ritrovato dalla Castellani.  Laura è scioccata da questa verità, ma Andrea, che non crede sia tutto ciò che Castellani nasconde, la sprona a continuare le ricerche perché troppe cose non tornano: perché tentare di uccidere lui quella notte. Perché il padre di Andrea è morto cercando il molo 13? Le ricerche proseguono e un altro pezzo di verità emerge. Grazie al disegno della bimba in cura da Laura, Andrea e la dottoressa scoprono che il molo 13 è un attracco che conduce ai sotterranei di Villa Ginestra. Da indizi che trovano in questo inquietante scantinato e grazie alla testimonianza di una donna slovena (rintracciata con l’aiuto di Max e Kadisha), vittima della tratta proprio come Petra, Andrea e Laura scoprono un traffico di bambini che venivano fatti nascere da giovani donne dell’Est e rivenduti a ricche famiglie Triestine. Ecco com’è nata Laura. Intanto Marco, terrorizzato dall’idea di perdere tutto, tenta di violentare Laura ed è ai ferri corti con Castellani. Sia Marco che Alberto ora sanno con certezza che Lorenzo Bermann è Andrea Damonte. Intanto Alberto continua i suoi ricatti per diventare governatore. Laura trova una misteriosa chiave di una cassetta. Per caso scopre che questa cassetta è nella barca di Mattia. Intanto Alberto cerca di eliminare Andreza mettendogli una bomba nell’auto con la complicità di Alfonso, ma Damonte lo intuisce e riesce a salvarsi. Laura trova nella cassetta rossa la misteriosa lista di cui parlava Rita, la ex ostetrica che faceva nascere i piccoli che venivano venduti. Ci sono scritti i nomi delle donne dell’Est, i nomi dei bambini e le famiglie che li hanno comprati. Laura scopre con orrore che, come lei, anche Olga è stata venduta. Decide di andare a raccontare tutto alla Polizia, ma mentre sta per consegnare la lista e tutte le prove, riceve un’agghiacciante telefonata da Stefania (Benedetta Massola): Marco l’ha portato via dal corso di vela. Si tratta di un rapimento, Laura ha paura e non sporge la denuncia. Con Andrea va da Alberto, ma l’uomo non rivela alla figlia e al vero padre del bambino dove Marco ha portato Mattia. Andrea, con l’aiuto di Kadisha (Desirèe Noferini) e Max (Federico Costantini) cerca di rintracciare Marco, che intanto chiama Laura e gli chiede di raggiungerla per vedere Mattia. Alberto raggiunge Marco: Castellani gli dice che ormai è tutto finito e marco, completamente fuori controllo, spara e uccide Alberto davanti agli occhi di Mattia, spaventatissimo. Nel frattempo arriva Laura, cerca di fuggire con Mattia, ma Marco, impazzito, minaccia di uccidere sia lei che Mattia e dice alla donna di aver ucciso Alberto Castellani. Nel frattempo Andrea, Kadisha e Max rintracciano la cellula a cui si è agganciato il cellulare di Laura e Andrea, dopo aver avvertito la Polizia li raggiunge. E’ il momento della resa dei conti. (continua alla pagina seguente)

Leggi qui le nuove anticipazioni di UeD

Andrea mette in salvo Laura e suo figlio Matttia, ma Marco spara ad Andrea. La pistola non ha più colpi e Marco figge inseguito da Andrea. Sono sull’orlo di un burrone, marco ha la peggio e, siccome ha capito che ormai è finita, dice ad Andrea di farlo cadere, così muore, ma Andrea lo salva dalla caduta e lo consegna alla Polizia, che lo arresta con l’accusa del folle omicidio di Alberto. Emerge tutta la verità e la colpa di Alfonso. Laura rivela Olga, in dolce attesa, che anche lei è stata comprata. Tre mesi dopo Laura e Andrea danno vita a una fondazione per donne e figli che sono alla ricerca del proprio passato: della fondazione si occuperanno Olga, rossima al parto, Gabriella e Max con Kadisha. Mattia, Andrea e Laura, finalmente una famiglia, partono a bordo del California per una nuova vita, finalmente insieme.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori