I PILASTRI DELLA TERRA/ L’unione maledetta di Alfred e Aliena e un figlio che…

- La Redazione

La puntata de I pilastri della terra di oggi inizia con il priore Philip con il cappio al collo, che riceve l’estrema unzione. Ci saranno però tantissime sorprese…

Ipilastridellaterra_scenaR425
Una scena della serie

I pilastri della terra, 23 novembre 2011 – La puntata de I pilastri della terra di oggi inizia con il priore Philip con il cappio al collo, che riceve l’estrema unzione. Intanto il vescovo e Regan discutono da che parte schierarsi, dal momento che re Stefano è ancora in prigione, ma che i due hanno un accordo con Matilde per liberarlo in cambio di Gloster, anch’egli prigioniero. Regan propone di tenere il piede in due scarpe, e il vescovo dice che, in cambio del ritorno di Stefano al trono, vuole che lei lo convinca a nominarlo arcivescovo di Canterbury. Padre Francis, segretario di Matilde riesce a far liberare Philip, e lo porta in un accampamento dove riposa anche Jack, recuperato in una fossa comune. Arrivato il momento dell’incontro degli uomini di Matilde e di Stefano, il vescovo propone a Richard di pagare una tassa e rilasciare Glostard in cambio del sovrano. In più pretende che venga consegnato a Matilde Eustachio, figlio di Stefano, come prova del fatto che il re non voglia riprendere le ostilità.
Mentre però tutti si allontanano, Waleran sussurra a Richard che nessuno conosce il volto di Eustachio alla corte di Matilde, e che potrebbe presentare chiunque. Dinanzi all’imperatrice Matilde, Philip chiede che venga restituito la concessione per il mercato di Kingsbridge, e anche quella per l’estrazione della pietra dalla cava di Shiring. Il vescovo e Regan si oppongono, e a loro viene promessa piena proprietà della cava solo se Gloster verrà liberato, e alla stessa condizione al mercato di Kingsbridge vengono concessi gli stessi diritti di quello di Shiring. Completato lo scambio riprende la battaglia, e la costruzione della cattedrale continua, anche se mancano i fondi per comprare altra pietra. Alfred intanto, geloso di Jack, distrugge gli ornamenti che costruito, e per questo i due si azzuffano e Tom è costretto a mandar via Jack, che gli confessa di aver dato fuoco alla cattedrale.
Philip però gli ridà subito un lavoro, rendendolo un suo aiutante. e dunque un membro della Chiesa, nonostante il fatto che questa abbia dato alle fiamme suo padre. Tom porta poi il piccolo Jonathan sulla vetta della cattedrale, e da lì il bambino scorge l’arrivo di William e dei suoi uomini. Questi distruggono il mercato e gli danno fuoco, uccidendo chiunque si trovi sulla loro strada. Inoltre Aliena viene colpita da William, che poi le dà fuoco, e solo l’intervento di Alfred riesce a salvarla. Infine William si scaglia contro Tom, colpendolo violentemente alla testa e poi trafiggendolo al petto con la propria spada. Il gesto insano di William riduce di nuovo in povertà Aliena e Richard, il quale dice che a breve Stefano tornerà sul trono. Intanto Alfred va da Philip e gli dice che vuole prendere il posto di suo padre, mostrando al priore il suo progetto di una volta in pietra, e Philip accetta.

Alfred va poi da Aliena e, facendo leva sui soldi che arriveranno dal nuovo lavoro più quelli che egli ha messo da parte, le chiede di sposarlo, potendo così finanziare suo fratello. La ragazza non sa cosa fare, indecisa tra il seguire i suoi sentimenti verso Jack o rispettare la promessa fatta al padre di fare di tutto per dare il titolo di conte di Shiring a suo fratello. Intanto il vescovo invia una lettera a lady Regan, alla quale ricorda che Stefano è ormai tornato al trono, e che quindi l’arcivescovo deve essere ucciso. All’annuncio della promessa di matrimonio tra Aliena e Alfred, Jack protesta violentemente dinanzi a tutti, e così, essendo un uomo di chiesa, viene rinchiuso per riflettere. A Remigius però viene dato ordine dal vescovo di uccidere il ragazzo, avvelenando la sua cena. Troppo amareggiato però Jack non mangia, e preferisce addormentarsi per non pensare. Viene però svegliato da sua madre, che gli racconta l’ultima notte trascorsa con suo padre. La donna era passata, allora come in quest’occasione, attraverso un canale di scolo. 
Quella notte però non riuscì a rompere le catene del suo amato, con il quale però conce Jack. La donna poi gli dice che fu qualcuno a ordinare all’allora priore di uccidere suo padre, così che questi non potesse parlare, ma di quel segreto non è rimasto altro che l’anello che Alfred ha rubato tempo fa a Jack. Questi poi va da Aliena, mentre sua madre ruba gli attrezzi ad Alfred, e i due fanno l’amore. Jack però scappa dopo che Aliena gli ha detto di dover comunque sposare Alfred. Il giorno dopo si svolgono due matrimoni, quello tra William e la tredicenne Elizabeth, figlia di una ricca famiglia, e tra Alfred e Aliena, la cui unione viene maledetta dalla madre di Jack. Intanto lady Regan uccide l’arcivescovo, mentre Jack parte per la Francia. 
Trascorsi 8 mesi dal matrimonio, viene mostrata un’Aliena incinta. Viene poi inaugurata la cattedrale, e qui Waleran diventa arcivescovo e William duca di Shiring, ma prima dell’ufficialità la volta della cattedrale crolla travolgendo i fedeli. Sotto le macerie viene poi trovata, viva, Aliena con il suo bambino, che Alfred sa non essere suo. Per il crollo della volta, e per aver mentito riguardo al teschio di Sant’Adolfo, Philip viene deposto, mentre Aliena viene scacciata da Alfred, e va da Elen, che le dice di andare a cercare Jack.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori