TUTTI PAZZI PER AMORE 3/ Riassunto puntata 27 novembre 2011: Cristina rivela a Paolo di aspettare un bambino, mentre Laura

- La Redazione

ecco cos’è accaduto negli episodi andati in onda della fiction con Antonia Liskiva ed Emilio Sofrizzi. tra fraintendimenti, finalmente si scopre che c’è un bimbo in arrivo…

tuttipazziperamore2_solfrizziR375
Emilio Solfrizzi e Antonia Liskova

Tutti pazzi per amore 3, riassunto puntata 27 novembre 2011 Tutti pazzi per amore 3 ha regalato una divertente e movimentata puntata, ecco il riassunto dettagliato dei due episodi della fiction di Rai Uno con Emilio Solfrizzi e Antonia Liskova. Giovedi 15 Dicembre, ore 7.00: Paolo e Laura si svegliano e decidono di prendere del tempo per loro. Cristina ancora non ha detto a suo padre che aspetta un bambino, ed è persino preoccupata che i suoi genitori abbiano in programma un altro bambino, che stanno tentando di avere da un po’ di tempo. Ancora più preoccupato di lei è Emanuele, figlio di Laura. La voce fa il giro della famiglia: Nina, Zia Sofia e Zia Filomena vengono a saperlo, e sono curiose di conoscerla. Nel frattempo, Clelia, la mamma di Laura, giunge in casa di lei: con paura, confessa che Zia Elvira arriverà a Roma, e quindi la donna vuole essere ospitata da sua figlia onde evitare di dover essere lei la persona prescelta per la permanenza della zia “cattiva”. Anche Giulio si sottrae all’incombenza, conoscendo il passato da cattiva di zia Elvira, ma studia un piano per racimolare soldi. Maya, Rosa e Laura incontrano Monica, che racconta a tutte della sera prima, in cui lei ha dovuto trattenersi dal sedurre Gianpaolo con l’intenzione di passare una bella notte di sesso. Le tre, scoprendo che non vi è stato nessun rapporto, sembrano sollevate, visto che il ragazzo sta per convolare a nozze con Elisa, la cugina di Monica. Paolo e Laura, convinte dalla madre di lei, si preparano ad accogliere zia Elvira, che non appena giunta non lesina parole durissime per tutti e due. E non solo, riuscirà anche ad avere un battibecco telefonico con la sorella, invitandola a venire a trovarla di sera a casa di Paolo. Quest’ultimo, nel tentativo di sorprendere la “cattivissima” zia, dice di essere un cuoco eccellente(cosa non vera) cacciandosi nei guai e candidandosi per la preparazione della cena.

Emanuele e la sua ragazza litigano per la questione del film, e per varie gelosie. Anche zia Sofia e zia Filomena conosceranno, loro malgrado, la lingua affilata di Elvira, e cominceranno a litigare tra loro. Paolo si fa spiegare da Eva come risolvere il problema di dover cucinare, e corre ad acquistare tutto il necessario per la preparazione di pasta con le sarde, piatto preferito dalla signora. Zia Elvira va poi dalla sorella di Laura, scoprendo che la sua casa è ancora un cantiere aperto: al fine di entrare nelle “grazie economiche” della nefanda parente, lei e Giulio fingono di aver divorziato. Eva e Paolo continuano a fare la spesa, incontrando Cristina intenta a fare volantinaggio per strada. La ragazza non riuscirà ancora a confessare al padre della gravidanza. Stefania e Giulio, frattanto, hanno reso la loro recita credibile: Elvira stacca un assegno di aiuto alla ragazza, credendola sola e divorziata.

Rosa, frattanto, incontra e conosce Anna, la mamma del suo fidanzato. E’ tempo di fare scuola di cucina: Laura ed Eva seguono la preparazione delle ricette per la cena, ma a un certo punto Paolo chiede di essere lasciato solo. Zia Elvira poi, scopre la “farsa” di sua nipote. Decide di organizzare un “contro scherzo”, cominciando a parlare malissimo di Giulio, al fine di toccare i punti deboli di Stefania. La ragazza, in effetti, esplode, lasciando scoprire l’inganno. La zia strappa quindi l’assegno precedentemente compilato. Per Paolo la situazione in cucina si fa difficile: una chiamata dal vivaio lo farà distrarre dalla cucina. Il gatto della casa (dal nome Angoscia) avrà il tempo per mangiare tutte le sarde necessarie a preparare la cena. Giampaolo giunge quindi da Monica, chiedendole di fare da testimone alle sue nozze: sarà la fine di tutti i sogni erotici della donna.

Emanuele presenta Cristina alla zia appena arrivata. Quest’ultima, alloggiando nella stanza della ragazza incinta, dice di aver carpito tutti i segreti sparsi in giro. Cristina teme abbia scoperto anche il test di gravidanza fatto in passato, e conservato da qualche parte.

E’arrivato il momento della cena: Clelia giunge a casa di Paolo e Laura sul piede di guerra. E la situazione degenererà subito, perchè appena salita in casa, Elvira rivelerà che è stato proprio Mario a combinare l’incontro tra le due. Clelia, furiosa, va via subito seguita dal marito. Cominciano gli screzi anche tra Paolo, Laura ed i figli: questi ultimi sono derivati dalle tensioni dei due probabili figli taciuti. Anche Eva ha la sua bella gatta da pelare: si tratta delle anziane zie, che vengono a scoprire che la sua fidanzata è una donna.

Stefania e Giulio, ritrovatisi ad avere una casa ancora sottosopra e nessun assegno, decideranno di vendere qualcosa per completare l’opera.

Cristina è alla ricerca disperata del test di gravidanza nella sua stanza: ma questo non si trova più. La cena viene servita, ma si scopre che Zia Elvira è allergica allo zafferano, ingrediente presente nella pasta con le sarde. Quest’ultima quindi richiede della pasta col burro, facendo precipitare la situazione: Paolo infatti non conosce nessuna nozione di cucina. A fine serata, la tristezza di lui e Laura verrà colmata con un nuovo tentativo di avere un bambino. (continua alla pagina seguente)

Secondo episodio:  Paolo si sveglia sobbalzando perchè ha avuto un incubo, la zia di Laura è ancora a casa loro, ma non si tratta di un incubo la donna si trova ancora lì. Nel frattempo la zia di Paolo fa scappare Angoscia, il gatto di Nina. Cristina non trova più il test di gravidanza che aveva voluto conservare, lo ha trovato Elvira, la zia di Laura. Nina svegliatasi gira per la casa in pigiama alla ricerca del gatto, le zie di Paolo cercano di distrarla perchè sanno che è fuggito. Paolo e Laura, sapendo quanto Nina tenga al gatto, girano per il quartiere alla sua ricerca chiamandolo a gran voce “Angoscia” si che i passanti credono di avere a che fare con dei pazzi. Laura tornata a casa rassicura Nina affermando che al suo ritorno troverà il gatto.

Stefania e Giulio sono stati costretti a rivendere tutti gli oggetti di arredamento del bagno che Stefania aveva incautamente acquistato. La donna è molto dispiaciuta perchè le piacevano molto.

Monica deve fare da testimone al matrimonio di Giampaolo ed Elisa e ne parla con una sua collega della redazione Rosa che va da una psicologa senza sapere che la dottoressa è la madre del suo fidanzato.

La loro collega Maya rimane bloccata in ascensore con tre uomini e si crea una situazione imbarazzante.

Le zie di Paolo pensano che tutto quello che sta accadendo nella casa possa essere interpretato e decidono di giocare un terno al lotto ( 17 31 93).

La sorella di Elvira, Clelia è inviperita con il marito perchè è lui l’artefice dell’incontro con Elvira.

Intanto Emanuele non riesce a superare la sua gelosia nei confronti di Jean Cloud, l’amico francese di Viola che sta per arrivare a Roma dove si tratterrà per 3 giorni, per mettere in scena un opera teatrale “Il dormiente”. Viola vorrebbe ospitarlo. Non riuscendo a ritrovare il gatto di Nina, Laura pensa di comprarne un altro, Paolo inizialmente si oppone, ma poi trovano un altro gatto identico ad Angoscia grazie a Roberta, la fidanzata di Eva, che è un veterinario. Mentre Maya è ancora bloccata in ascensore, Monica esce per recarsi a fare le prove per fare la testimone al matrimonio e Rosa rimane sola alla redazione del giornale.

Quando si recano da Roberta, il veterinario fidanzata con Eva, questa nel consegnare il gatto identico ad angoscia fuga gli ultimi dubbi di Paolo, che continua a credere sia meglio raccontare a Nina la verità, affermando che sarebbe inutile e crudele far soffrire una bambina. Ma i suoi consigli non sono dettati dal cuore, infatti la donna odia Paolo. Laura tutta contenta dice a Nina che hanno ritrovato il gatto.

Maya, ancora bloccata in ascensore, è in preda all’angoscia.

Intanto Emanuele non vuole ospitare Jean Cloud, ma non ha il coraggio di dirlo a Viola, per cui chiede a Cristina di farlo al posto suo.

Stefania litiga con Giulio affermando che lui non sa renderla felice e si mette a piangere.

Nel frattempo Monica, mentre e alle prove per fare la testimone ad Elisa e Giampaolo, al momento della firma ha una delle sue solite visioni, sogna Giampaolo in una caverna. Alla fine però firma e brinda insieme ai due promessi sposi al loro matrimonio. Poi racconta a Laura di essere finalmente guarita e di non amare più Giampaolo.

Finalmente uscita dall’ascensore Maya se ne torna a casa.

Cristina si reca nella sua vecchia stanza, che adesso ospita la zia Elvira per cercare il test di gravidanza. Ma quando lo trova arriva la zia e deve trovare una scusa per giustificare la sua presenza nella stanza.

Rosa si reca dalla psicologa e parlando del suo rapporto con il fidanzato, che dice di amare, muove molte critiche alla suocera, ignara del fatto che si trovi proprio dinnanzi a lei. La suocera – psicologa Anna le consiglia di non rivelare al fidanzato l’astio che nutre per la suocera. (continua alla pagina seguente)

Clelia decide di andare a salutare la sorella Elvira che è in procinto di partire. Elvira le confida di essere andata lì solo per verificare se Clelia fosse ancora felice, così le due si abbracciano.

Stefania e Giulio non sono ancora riusciti a superare i loro dissapori e a fare la pace.

Intanto Nina ha capito che il gatto che le hanno portato non è Angoscia, ma tutti negano finchè non arriva Elvira che conferma i suoi sospetti. Nina, sentendosi ingannata, reagisce male e corre a chiudersi nella sua stanza piangendo.

Giulio vuole far pace con Stefania e per convincerla le dice che ha deciso di non vendere più il water visto che a lei piaceva tanto. Questo convince finalmente Stefania a fare pace.

Nina è molto arrabbiata per essere stata ingannata, comunque decide di tenere il gatto e di chiamarlo Angoscia 2: la vendetta. Emanuele e Viola sono soli in casa, la situazione è tesa per l’imminente arrivo di Jean Cloud, ma il ragazzo chiama per dire che lo ospiterà la sua amica Francesca ed Emanuele tira un sospiro di sollievo. Cristina è felice di aver ritrovato il test di gravidanza e decide finalmente di dire tutto al padre, abbraccia Raoul e cantano “Confusa e felice” di Carmen Consoli. Poi si accorge che l’astuccio del test è vuoto.

Intanto a casa, la zia Elvira tira fuori il test di gravidanza e lo mostra a tutti. Paolo è convinto che sia di Laura e le chiede perchè non gli avesse detto niente. Proprio in quel momento arrivano Cristina e Raoul. Quando Laura afferma che il test non è il suo, Paolo capisce dalle parole confuse di Cristina che la figlia è incinta e sviene.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori